Giornale realizzato da giornalisti e professionisti d’origine molisana sparsi per il mondo. Sede centrale: Roma

29 aprile 2012, data al Teatro del Loto

FERRAZZANO (CAMPOBASSO) - "Da giovedì a giovedì" di Aldo de Benedetti è il lavoro che sarà rappresentato al Teatro del Loto di Ferrazzano sabato 28 aprile alle ore 21 e domenica 29 aprile alle ore 18. Prevendita presso la Libreria La Scolastica in via Pietrunto a Campobasso.
La commedia ruota attorno a PAOLO e ADRIANA Guarnieri. Paolo avvocato di successo, è un uomo bonario, sempre immerso nel suo lavoro, ma poco attento alle necessità della moglie Adriana molto più giovane di lui e di cui è molto geloso. Lei romantica e passionale si sente trascurata e si consola davanti al grande schermo, sognando emozioni travolgenti.
A frenare l' esasperato romanticismo di Adriana, ci pensa sua madre LETIZIA, con il suo cinismo da donna moderna, la quale, irrompe in casa Guarnieri a tutte le ore con la sua vitalità e le sue idee stravaganti.
Donna di mezza età molto energica e giovanile, forse un po' eccentrica, ama il gioco d'azzardo e sostiene davanti alla figlia che un tradimento coniugale vada negato a tutti i costi, anche di fronte all' evidenza. Paolo però non ha la capacità di contrastare questa suocera invadente, pettegola, maneggiona e irriverente.
L'equilibrio tra i coniugi si rompe quando il marito, rientrato inaspettatamente da un viaggio di lavoro, nota uno strano comportamento nella moglie e si insospettisce.
Così si rivolge ad un'agenzia investigativa la SCRUTO E VEDO e poiché lo stravagante direttore STANISLAO TROMBI, preso da altri impegni non può occuparsene, affida il caso al giovane investigatore,TITO LAMI per una settimana da giovedì a giovedì, appunto.
In questo lasso di tempo succedono tante cose, i vari personaggi scoprono le loro debolezze, i sentimenti, le paure, la meschinità, la forza d'animo, l'onore, il senso
del dovere, l'amore: alla fine niente sarà come prima, ma tutti usciranno dalla situazione arricchiti e positivamente orientati verso un futuro più consapevole e maturo.