Addio Toni Santagata, amico dei molisani

La Residenza Farnese a Roma

S’è spento a Roma il cantante pugliese Toni Santagata, molto popolare negli anni Settanta e Ottanta. Aveva 85 anni, si chiamava Antonio Morese ed è scomparso improvvisamente, in quanto attivo, anche in televisione, fino a pochi giorni fa.

L’autore di celebri canzoni come Quant’è bello lu primm’ammore e Lu maritiello ha spesso partecipato ad iniziative promosse da Forche Caudine, in particolare dopo il terremoto molisano del 2002. Santagata si esibì presso la Residenza Farnese di Roma per gli studenti di Guardialfiera in visita nella Capitale, iniziativa promossa dall’associazione Forche Caudine insieme a Marisella Zema.

È stato anche tra i fondatori della Nazionale Attori

Precedente Evento a Roma: la sinistra cinematografica in Italia Successivo Linee del cammino sinodale della Chiesa diocesana di Trivento (CB)