Arval chiude 2023 con risultati solidi, flotta noleggiata +6,9%

(Adnkronos) – Arval Italia, società specializzata in noleggio auto e soluzioni di mobilità e parte del gruppo bancario BNP Paribas, chiude il 2023 con risultati che esprimono la solidità e il dinamismo dell’azienda. Significativa la crescita del 6,9% della flotta noleggiata: un incremento che porta al raggiungimento di 264.740 veicoli noleggiati al 31 dicembre 2023. Un aumento importante – si sottolinea in una nota – dovuto alle performance positive di tutti i segmenti commerciali verso cui l’azienda opera: i clienti di Arval Italia sono infatti grandi aziende nazionali e internazionali, piccole e medie imprese, professionisti e consumatori privati. Nel complesso, nel corso del 2023, Arval Italia ha immatricolato oltre 80.000 veicoli. A contribuire a questi risultati, anche lo sviluppo delle partnership. Nel 2023, sono infatti state avviate nuove collaborazioni con realtà del mondo bancario, con case costruttrici, con cui sono stati sottoscritti accordi di white label (con Polestar, MG Motor e BYD) e, per la prima volta, con aziende del settore delle assicurazioni, ambito che conoscerà un ulteriore ampliamento nel corso del 2024. In linea con gli obiettivi in termini di transizione energetica del Gruppo Arval, Arval Italia nel 2023 ha registrato l’aumento del numero di veicoli elettrificati in flotta. I BEV sono cresciuti del 30% mentre i veicoli ibridi (plug-in e full hybrid) del 29%: insieme, oggi, rappresentano più del 20% della flotta. Il 2023 ha visto il lancio sul mercato di servizi e prodotti per semplificare la gestione del veicolo a tutti coloro che scelgono di guidare un’auto elettrificata. In particolare, grazie alle partnership nel mondo automotive, è stato allargato il portafoglio di modelli di veicoli elettrici a disposizione dei clienti. Arval Italia è inoltre in grado di offrire un ampio portafoglio di servizi, come le energy card per la ricarica dei veicoli e, in collaborazione con alcuni tra i principali fornitori di energia, le infrastrutture per la ricarica in azienda o a domicilio. Un impegno che proseguirà nel 2024, quando è in programma il lancio di ulteriori prodotti in questo ambito. Quest’anno, è in programma anche un ulteriore sviluppo degli Arval Store: si tratta di negozi dedicati al noleggio che rafforzano la presenza di Arval sul territorio e che hanno l’obiettivo di offrire ai clienti, privati in primis, ma anche professionisti e PMI, i vantaggi del noleggio, garantendo loro un’esperienza premium, dal primo contatto alla fase di consegna del veicolo noleggiato. Oggi, Arval Italia conta 6 Store già operativi (Torino, Milano, Firenze, Perugia, Padova e Catania) e, nel corso del 2024, sono previste altre 4 aperture. Durante il 2023, è stata lanciata l’iniziativa di wellbeing U_Ahead, un programma dedicato al benessere degli oltre 1.200 dipendenti che Arval Italia conta sul territorio nazionale. Nell’ambito di questo progetto, rientra l’importante piano di prevenzione sanitaria, ad adesione volontaria e proposto in forma gratuita a tutti i collaboratori: uno staff medico preposto ha effettuato, all’interno di vere e proprie “cliniche mobili” posizionate nei parcheggi delle quattro sedi di Arval, quasi 4.000 visite specialistiche (di prevenzione cardiologica, internistica e dermatologica). Il 2024 vedrà il proseguimento di questo progetto di prevenzione mirato al benessere dei collaboratori, tema al centro della strategia d’impresa. “Nell’ambito di un mercato complesso e in movimento, abbiamo fatto affidamento sui nostri punti di forza: la consulenza, la proattività e il supporto ai nostri clienti, ai partner e a tutti i nostri stakeholder” dichiara Dario Casiraghi, Direttore Generale di Arval Italia. “Siamo riusciti ad ampliare i veicoli nella nostra flotta e lo abbiamo fatto con uno sguardo sempre attento alla crescita sostenibile e responsabile, alla transizione energetica e anche allo sviluppo personale e professionale delle persone che lavorano con passione per Arval Italia. Il 2024 sarà per noi un anno all’insegna della continuità, in cui lavoreremo per consolidare la nostra offerta di mobilità, ampliare con nuovi prodotti innovativi la nostra proposta e offrire ai nostri clienti tutti, siano essi privati, PMI o grandi aziende, la nostra consulenza a favore della mobilità elettrificata e di qualità”. —[email protected] (Web Info)

Articoli correlati