Borussia Dortmund-Atletico Madrid 4-2, tedeschi in semifinale Champions

(Adnkronos) – Il Borussia Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid nel ritorno dei quarti di finale di Champions League, ribalta la sconfitta per 2-1 incassata all'andata e vola in semifinale a 11 anni di distanza dall'ultima apparizione tra le ultime 4 del torneo. La squadra allenata da Terzic in una sfida 'pazza' va prima avanti 2-0, poi si fa raggiungere sul 2-2 e infine si impone 4-2. Sfuma così la quarta semifinale per il Cholo Simeone alla guida dei colchoneros.  Partita tesa e ben giocata dalle due squadre con occasioni anche clamorose sbagliate dai rispettivi attaccanti. Al 3' Adeyemi scappa sulla sinistra e crossa basso per Sabitzer, che controlla e calcia a botta sicura da due passi ma Azpilicueta salva la porta iberica. Al 5' si divora il gol Morata in contropiede mandando al lato a tu per tu con Kobel. In cinque minuti il Dortmund ribalta il risultato dell'andata e si porta avanti 2-0: al 34' con Brandt servito da Hummels e al 39' con un perfetto diagonale ci pensa Maatsen a firmare il raddoppio. L'Atletico però non molla e in avvio di ripresa si rimette in carreggiata. Al 49' arriva l'autorete di Mats Hummels su corner e al 64' c'è il 2-2 grazie al nuovo entrato Correa dopo un batti e ribatti in area. Ma in tre minuti il Dortmund ribalta ancora la partita. Al 71' arriva la rete di Füllkrug che anticipa Gimenez e gira splendidamente di testa sul secondo palo. Poi al 74' il 4-2 di Sabitzer che dal limite trova il sinistro nell'angolino. L'Atletico non ne ha più e rischia il tracollo: Oblak salva ancora su Fullkrug e Sabizer, ma sono i gialloneri ad andare in semifinale.  —[email protected] (Web Info)

Articoli correlati