Campobasso promosso, i molisani sognano !

Dopo 32 anni il Campobasso riconquista la serie C e sogna in grande grazie ad una dirigenza ritrovata e a soci motivati. La squadra rossoblù, che ha condotto sempre in testa il campionato, nella partita decisiva di oggi a Rieti è riuscita a ribaltare una partenza complicata (0 a 1) trovando il pareggio e incassando il sorpasso con Esposito e Candellori. La partita è finita 2 a 1 per i molisani. Nel contempo il Notaresco, unico avversario, ha pareggiato 4 a 4 a Recanati, nelle Marche. Grande festa nel capoluogo sabino da parte dei circa 200 tifosi molisani e ovviamente, in parallelo, dei tanti tifosi del Campobasso presenti non solo in regione, ma in tutto il mondo grazie alle colonie di emigrati e loro eredi.

La squadra rossoblù di Cudini fa ora sognare. L’obiettivo è ritornare tra le squadra che contano, rinnovando i fasti dei primi anni Ottanta con la squadra di mister Pasinato che sfiorò la serie A.

Il calcio potrebbe restituire al Molise quel po’ di orgoglio ormai smarrito da tempo.

Precedente Cobas: molto discutibili le scelte del Lazio sulle vaccinazioni Successivo L'infomobilità firmata Tuttotrasportimolise.it