Capodanno passeggiando per Roma

Il 1 Gennaio 2020 le Biblioteche di Roma partecipano alla Festa di Roma – Capodanno 2020 con Roma non esiste – Augurale 2020, una camminata artistica dall’alba al tramonto per adulti e bambini lunga 21 km da Tor Bella Monaca verso i luoghi della festa di Roma – Capodanno 2020, in compagnia di architetti, fotografi, artisti, performer. Il gruppo si fermerà alla Biblioteca Gianni Rodari, alla Biblioteca Quarticciolo e alla Biblioteca Goffredo Mameli per una sosta letteraria e artistica. Ciascun partecipante ha la possibilità di inserirsi nel percorso dai diversi punti di incontro.Una passeggiata che simboleggia la migrazione, il viaggio, un’esperienza collettiva da condividere con amici vecchi e nuovi, attraversando i luoghi della città per conoscerli sotto un’altra luce. Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione. A cura di Leonardo Delogu e Valerio Sirna del progetto DOM-.

Il programma della Festa di Roma – Capodanno 2020


31 Dicembre
Cena, spettacolo, festa, djset, accampamento notturno al Teatro di tor Bella Monaca


1 Gennaio 2020
Camminata pubblica dall’alba al tramonto da Tor Bella Monaca al centro di Roma

ore 7 Teatro di Tor Bella Monaca, via bruno Cinino
ore 10.30 Biblioteca Gianni Rodari, via Tovaglieri 137 A
ore 12 Teatro Biblioteca Quarticciolo, via Castellaneta 10
ore 14.30 Biblioteca Goffredo Mameli, via del Pigneto, 22

Ciascun partecipante ha la possibilità di inserirsi nel percorso dai diversi punti di incontro


E’ obbligatoria la prenotazione[email protected]


A seguito della prenotazione ciascun partecipante riceverà tutte le informazioni dettagliate

“Il viaggio si snoda ora dopo ora, chilometro dopo chilometro, attraversando cortili di caseggiati popolari, discariche ripopolate da piante vagabonde e spontanee, tunnel che grondano acqua, eliporti affacciati su raccordi autostradali, distese di campi e palazzi dove affiorano le tensioni della contemporaneità, le quotidiane storie umane ed extra-umane. Poi si infittiscono le case e le strade, il tempo scorre per inoltrarsi nel giorno e nei quartieri, fin dentro la trasfigurazione del centro, la sua apoteosi di gente e festa e mercato, e per rinnovare infine il ritorno alla notte.”

Leonardo Delogu e Valerio Sirna




Bibliografia consigliata per la passeggiata:

B I B L I O G R A F I A
B. Munari, Nella notte buia, Corraini, 1996
R. Braidotti, Il postumano. La vita oltre l’individuo, oltre la specie, oltre la morte, DevireApprodi, 2013
F. Careri, Walkscapes. Camminare come pratica estetica, Einaudi, 2006
C. Cellamare, Fuori raccordo. Abitare l’altra Roma, Donzelli Editore, 2016
G. Clément, Manifesto del Terzo paesaggio, Quodlibet, 2005
D. Haraway, Chthulucene. Sopravviverere in un pianeta infetto, Nero, 2019
H. Hester, Xenofemminismo, Nero, 2018
K. Lelo, S. Monni, F. Tomassi, Le mappe della disuguaglianza. Una geografia sociale metropolitana, Donzelli Editore, 2019
V. Mattioli, Remoria. La città invertita, Minimum fax, 2019
S. Mehta, La vita segreta delle città, Einaudi, 2016
V. Turner, Dal rito al teatro, il Mulino, 2014

Per info e iscrizioni: [email protected]

Servizio Intercultura Biblioteche di Roma
[email protected]
www.romamultietnica.it 

www.bibliotechediroma.it

Per il programma completo della Festa di Roma: www.lafestadiroma.it

Precedente Scuola, le date per iscrizioni e scelta dell'istituto Successivo Basta con le speculazioni sull’emigrazione...