STEVE MARTINO



Nomi celebri

Abbiamo “ricostruito” le biografie di una cinquantina di persone, con origini molisane, che vantano un’ampia e riconosciuta notorietà.
Un elenco, per un territorio ancora sconosciuto qual è il Molise, che risulta importante per rispondere alla classica domanda: “Quali sono i molisani famosi?”.
Si tratta per lo più di personaggi che sono nati e si sono affermati professionalmente al di fuori della propria terra d’origine. Ma con il Molise, il più delle volte, mantengono un rapporto saldo, per quanto poco enfatizzato.


STEVE MARTINO

gallery/07_Nomi_celebri/Martino_Steve.jpg

Steven Michael Martino, regista statunitense d’origine molisana, è nato nel 1959 a Dayton, in Ohio. Il nonno Nicola emigrò negli Stati Uniti da Toro, in provincia di Campobasso, paese che ha dato le origini anche al noto cantante brasiliano Toquinho.
Il padre Armand Martino, insegnante d’arte, gli ha trasmesso la passione per il disegno, disciplina che ha incarnato un ruolo fondamentale nella sua formazione. Nonostante sognasse di diventare golfista o calciatore, ha scelto gli studi di design presso la Ohio State University. Conseguita la laurea in Visual communication design, si è subito interessato all’animazione, specializzandosi in computer animation, materia ancora poco conosciuta negli anni Ottanta. Grazie a tale formazione, ha cominciato a lavorare a Los Angeles nel mondo della produzione video, in particolare agli effetti di animazione in spot e programmi televisivi, ma anche nel mondo dei videogames.
E’ del 2005 il suo ingresso nel mondo del cinema, quando Steve Martino ha collaborato come art director al film “Robots”. Quindi ha firmato “Ortone e il mondo dei Chi”, “L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva” e “Snoopy & friends: il film dei Peanuts”, uscito a novembre 2015 in Italia.
Martino, in Italia per promuovere i suoi film, non ha voluto mancare all’appuntamento con le origini: con moglie e due figlie s’è recato in Molise dove, oltre ad incontrare parenti e amministratori a Toro, ha visitato i luoghi più suggestivi della regione, ad iniziare dall’area archeologica di San Vincenzo al Volturno, in provincia di Isernia.


(Giampiero Castellotti)


© Forche Caudine – Vietata la riproduzione

 
Precedente NERI MARCORE' Successivo ALESSANDRA MASTRONARDI