PIERO NIRO



Altri protagonisti

Oltre ai “nomi più celebri” (raccolti nella sezione precedente), esistono tantissime persone d’origine molisana che si sono fatte onore nel proprio ambito. A loro abbiamo pensato (e intendiamo onorare), dando vita a questa sezione.
Essendo, però, davvero numerose le persone d’origine molisana sparse per il mondo, risulta difficile comporre una galleria sintetica di “protagonisti”.
L’elenco, pertanto, diviso nelle sottovoci “Italia” ed “Estero”, vuole essere puramente esemplificativo, ovviamente aperto ad ulteriori segnalazioni.


gallery/08_Altri_protagonisti/Niro_Piero_pianoforte.jpg

Piero Niro, compositore e pianista, è nato il 18 maggio 1957 a Baranello (Campobasso).
E’ compositore, pianista, direttore artistico e studioso di estetica musicale. Si è diplomato a Roma, al Conservatorio di Santa Cecilia, in Composizione e in Pianoforte con il massimo dei voti e si è laureato con la lode in Filosofia all’Università di Roma “Tor Vergata”.
Nel 1981 ha seguito il corso di perfezionamento in composizione tenuto da Karlheinz Stockhausen a Roma, al termine del quale è stato selezionato dallo stesso compositore per una borsa di studio destinata ai migliori allievi. Si è perfezionato in composizione con Franco Donatoni, diplomandosi all’Accademia nazionale di Santa Cecilia (1986).
Più volte vincitore di concorsi pianistici, ha suonato come solista e in formazioni da camera in diverse città italiane ed europee.
Con “Quartetto d’archi” ha vinto a Cagliari il concorso di composizione “Ennio Porrino” (1985).
Le sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero (USA, New York, Carnegie Hall: “The Week of Italian Music”, Trenton: Stagione concertistica della Greater Trenton Symphony Orchestra; Princeton: Stagione concertistica della Princeton Orchestra; BRASILE, stagioni concertistiche della Orquestra Sinfônica de Ribeirão Preto; BRASILE, Università di San Paolo: 47° Festival di Musica contemporanea “Gilberto Mendes”, MESSICO: stagione concertistica della Orquesta Sinfónica del Estado de México; AUSTRIA, tournée dell’Orchestra sinfonica della Regione Molise; CANADA, Montréal: 12th World Saxophone Congress; RUSSIA: stagione concertistica dell’Orchestra Sinfonica di Volgograd; POLONIA, stagioni concertistiche delle orchestre sinfoniche di Olsztin e di Slupsk; ITALIA, Roma, Accademia di Francia: “VIII Semaine de Musique Contemporaine”; Lecce: stagione concertistica dell’Orchestra Sinfonica di Lecce; Roma: in diverse edizioni del “Festival di Nuova Consonanza”; RAI: “Nuova Musica Italiana Festival”; Milano: “Festival di Musica Sacra Contemporanea”; Pesaro: “10th World Saxophone Congress”; Gubbio: “Gubbio Festival”; ecc.).Molte delle sue opere sono state trasmesse (da RAI, RADIO FRANCE, RADIO VATICANA e programmi televisivi a diffusione satellitare di RAI INTERNATIONAL), pubblicate e registrate su compact disc (da RICORDI, RCA-BMG ARIOLA e EDIPAN).
Collabora stabilmente con il soprano Barbara Lazotti con la quale, oltre a realizzare numerosi concerti dedicati al Lied tedesco, ha avviato un ampio progetto di ricerca e di studio delle musiche degli autori italiani meno conosciuti a partire dalla seconda metà dell’800 fino al primo conflitto mondiale. Da tale collaborazione sono scaturiti diversi programmi, con musiche di raro ascolto, realizzati presso importanti istituzioni e associazioni musicali.
Dal 1989 è titolare di cattedra al conservatorio di Campobasso.
Attualmente è direttore artistico e culturale del Cidim (Comitato Nazionale Italiano Musica) di Roma ed è anche direttore artistico dell’associazione “Amici della Musica Walter De Angelis” di Campobasso.
Fa parte, inoltre, del Consiglio Direttivo dell’AIAM – Associazione Italiana Attività Musicali – Roma e del Consiglio Direttivo del CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica – Roma.
È stato anche consulente musicale della discoteca centrale della RAI di Roma e consigliere del comitato direttivo della associazione NUOVA CONSONANZA di Roma.
È stato membro di giuria in molti concorsi nazionali e internazionali di composizione.Studia da diversi anni le teorie del linguaggio musicale e ha pubblicato diversi articoli e saggi sull’estetica musicale: Wittgenstein e l’avanguardia musicale (“Il cannocchiale”, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2001); La musica e l’arte nel XIX secolo; Stravinskij e le avanguardie musicali; Momenti della musica del XX secolo (tutti pubblicati nelle schede tematiche de “L’arte moderna” di Giulio Carlo Argan, Sansoni Editore, Firenze, 2008); Pensare e vivere i linguaggi musicali nelle realtà sonore delle esperienze condivise e nel silenzio del pensiero individuale. Le capacità di audiation nei processi di apprendimento, comprensione e uso delle sintassi musicali (Edizioni Curci, Milano, 2010).
Oltre a partecipare a congressi e convegni dedicati alla Filosofia e alla Estetica della musica, ha collaborato all’attività didattica delle cattedre di Storia della filosofia moderna e Storia della filosofia contemporanea dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Dipartimento di Ricerche Filosofiche. In questa istituzione ha tenuto incontri seminariali sul tema Musica e teoria della percezione: Descartes e Diderot e sul tema Wittgenstein e Adorno: riflessioni estetiche sul linguaggio e l’esperienza musicale contemporanea.Ha scritto un libro dal titolo: Ludwig Wittgenstein e la musica. Osservazioni filosofiche e riflessioni estetiche sul linguaggio musicale negli scritti di Ludwig Wittgenstein (Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2008).Dal 1984 è stato professore di Composizione in diversi Conservatori di Musica.
Dal 1989 è professore di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione al Conservatorio di Musica di Campobasso. Nello stesso Conservatorio è Coordinatore del Dipartimento di Teoria e Analisi, Composizione e Direzione d’Orchestra, Presidente del Consiglio di Corso di Composizione e Membro del Nucleo di Valutazione. (3 maggio 2014)
link collegati:
http://www.cidim.it/cidim/content/314602?sez=2
http://www.musicaclassica-aiam.org/it/1.5/consiglieri-e-revisori.htm
http://www.amicidellamusicacb.it/pieroniro.html
http://www.conservatorioperosi.it/web/index.php?option=com_content&view=article&id=165&Itemid=55
http://www.nuovaconsonanza.it/index.php?voce=16478521472&collegamento=20234091183
http://www.edizioniesi.it/pubblicazioni/libri/230690/10260/filosofia_storia_della_filosofia_religione_teologia_-_1/filosofia_e_storia_della_filosofia_-_1_-_02/Ludwig_Wittgenstein-detail
http://www.ricordi.it/catalogue/composers/piero-niro/http://en.wikipedia.org/wiki/Piero_Niro
http://it.wikipedia.org/wiki/Piero_Niro
https://www.linkedin.com/profile/view?id=91398225&trk=nav_responsive_tab_profile

(Giampiero Castellotti)

© Forche Caudine – Vietata la riproduzione

 
Precedente SILVIA BARALDINI Successivo MICHELANGELO PAPPALARDI