ALDO ESPOSITO



Altri protagonisti

Oltre ai “nomi più celebri” (raccolti nella sezione precedente), esistono tantissime persone d’origine molisana che si sono fatte onore nel proprio ambito. A loro abbiamo pensato (e intendiamo onorare), dando vita a questa sezione.
Essendo, però, davvero numerose le persone d’origine molisana sparse per il mondo, risulta difficile comporre una galleria sintetica di “protagonisti”.
L’elenco, pertanto, diviso nelle sottovoci “Italia” ed “Estero”, vuole essere puramente esemplificativo, ovviamente aperto ad ulteriori segnalazioni.


gallery/08_Altri_protagonisti/Esposito_Aldo.jpg

Aldo Esposito, fisioterapista della Juventus, nasce ad Isernia il 16 luglio 1956. E’ sposato con la signora Pina, insegnante di scuola elementare, ed è padre di due figlie, Giada e Noemi.
Si diploma fisioterapista professionale nel 1978. Due anni dopo, nel 1980, è massaggiatore fisioterapista per l’Isernia nei campionati di promozione interregionale e di C2. Dal 1989 al 1991 all’Isola Liri in Interregionale. Dal 1991 al 1993 al Cagliari in serie A. Negli anni 1993-95 svolge attività privata e collabora con alcune squadre di basket. Quindi passa al Castel di Sangro e successivamente approda alla Juventus grazie al preparatore atletico Ventrone, con il quale ha a lungo lavorato a Isola Liri. Qui acquisisce fama grazie alle cure al ginocchio di Alex Del Piero nei mesi successivi all’intervento chirurgico.
Il tecnico della riabilitazione molisano, con indirizzo di ortopedia e traumatologia, è l’addetto al recupero dell’atleta infortunato. Interviene dopo le diagnosi dei medici bianconeri Agricola e Tencone.
“Con la Juventus c’è l’ambiente ideale per lavorare – spiega Esposito – anche se proprio questa fiducia è in realtà uno stimolo a dimostrare ogni giorno di averla meritata. Ci si sente sotto esame costantemente, come è giusto che sia, perché alla Juve si punta sempre a vincere. Alla Juventus tutto pare attutito da una sorta di barriera di protezione nella quale la società racchiude i suoi dipendenti”.
Nell’ottobre 1997 Esposito ha l’onore di approdare anche in Nazionale, causa anche la presenza di ben quattro juventini con la maglia azzurra (Peruzzi, Di Livio, Inzaghi e Del Piero).

(Giampiero Castellotti)

© Forche Caudine – Vietata la riproduzione

 
Precedente RENATA DI MARTINO Successivo NINA GUERRIZIO