Dispositivi per il distanziamento: è abruzzese l’azienda leader

Distanziamento-convivenza. È questa la coppia concettuale che meglio esprime il senso della vita sociale e di relazione che ci attende nei mesi a venire. Un’esigenza palesemente contraddittoria che tuttavia può essere risolta grazie a soluzioni progettuali il cui scopo è proteggere la salute delle persone e prevenire la diffusione del contagio.

L’obiettivo del progetto sviluppato per l’azienda abruzzese OmniDecor da Egidio Panzera è quello di offrire a spazi pubblici come ristoranti, lounge di alberghi, studi professionali e ingressi di punti vendita uno strumento che all’efficacia funzionale unisce flessibilità ambientale ed elevato livello estetico.

Il prodotto rappresenta un’importante novità per l’Azienda. È il primo ad essere completamente realizzato da OmniDecor, tradizionale fornitore di semilavorati per le vetrerie, dedicati al mondo dell’architettura e del design.

Il progetto che porta il nome augurale di “Convivium” consta di due elementi. Il primo affronta in modo poli-funzionale il problema del distanziamento (protezione, ricovero abiti, detersione e conservazione delle mascherine); il secondo accoglie i visitatori all’ingresso dei punti vendita offrendo loro l’opportunità di igienizzare le mani e misurare la temperatura corporea.

Convivium” è costituito da una lastra di cristallo, decorato secondo varianti di gamma, supportata da una leggera struttura poggiata su ruote. Le finiture delle spalle potranno essere laccate, oppure assumere toni metallici (champagne o titanio).

Convivium” può accogliere una sorgente luminosa a batteria la cui luce soffusa accarezza la superficie del vetro; in caso di uso all’aperto diviene lampada discreta che illumina il percorso tra i tavoli.

Convivium” è facilmente ricoverabile poiché è impilabile in senso orizzontale; sarà confezionato in modalità “flat pack”, soluzione che garantisce l’integrità nel corso della spedizione e soprattutto rende estremamente semplice il montaggio.

OmniDecor, fondata nel 1994, è il punto di arrivo di un’ininterrotta esperienza imprenditoriale nella lavorazione del vetro i cui inizi risalgono agli anni Trenta del secolo scorso. Divenuta punto di riferimento internazionale nel mercato dei vetri satinati, decorati e colorati per l’architettura contemporanea, l’azienda è il risultato della presenza sinergica di tre elementi valoriali di norma raramente riscontrabili nella stessa istituzione. Il primo è la vocazione creativa e artistica: l’azienda persegue soluzioni caratterizzate da originalità, esclusività, innovazione; il secondo è il patrimonio scientifico e tecnologico che innerva e sostiene la ricerca estetica; il terzo riguarda infine la cultura industriale che impone l’adozione e il rispetto di rigorosi standard quali-quantitativi e il miglioramento continuo dei processi.

Dotata di una moderna unità produttiva basata a Mosciano Sant’Angelo (Teramo), piccolo borgo medievale stagliato tra il Gran Sasso e il mar Adriatico, OmniDecor ha inaugurato un “laboratorio visivo” a Milano nella centralissima via Cerva, nel cuore del così detto design district. OmniDecor.lab, questo il nome dello spazio espositivo, è stato pensato quale luogo d’incontro dedicato ai professionisti della progettazione: un punto di riferimento il cui obiettivo è dare ulteriore slancio ai rapporti di collaborazione e partnership che l’azienda ha creato nel tempo con gli studi di design e progettazione italiani e stranieri e i più importanti produttori di vetro.

L’attenzione al mondo dell’arte, del design e della progettazione industriale contemporanee, è uno dei principali fattori che contribuisce alla crescita imprenditoriale dell’azienda. Il dialogo con le persone alla guida delle imprese clienti, lo studio dei bisogni e delle opportunità da essi derivanti, è fonte costante di nuova conoscenza e nuovi stimoli.



Dati tecnici

Distanziatore:

Ingombro totale: cm 106 x 155H x 35

Dimensioni vetro: cm 100x150H, spessore 8 mm.

Accessori: ruote, piedini, mensole, provetta porta fiore, tubo guardaroba con gancio borse /mascherine.

Totem ingressi

Ingombro totale : cm 43 x 175H x 35

Dimensioni vetro: cm 34x170H spessore 8 mm.

Dimensioni spalle: spessore 16 mm; al centro da 30 mm.

Accessori: Termometro a infrarossi, ruote, mensola, provetta porta fiore.

Lampada lineare a batteria (durata circa 4 ore)



Precedente Grand tour in Italia tra cultura e natura Successivo Poietika: gli appuntamenti della seconda settimana