Eclissi solare, oggi l’evento astronomico dell’anno: tutto quello che c’è da sapere

(Adnkronos) – Eclissi solare totale oggi 8 aprile 2024. A poter ammirare l’evento astronomico più atteso dell’anno saranno tutti i cittadini del Nord America. L’evento sarà infatti visibile a milioni di persone tra Messico, Stati Uniti e Canada che vivono lungo il 'percorso della totalità', ossia la fascia dove la Luna sembrerà coprire completamente il sole rivelando l'atmosfera esterna della stella, chiamata corona. Secondo la Nasa, coloro che si trovano lungo la linea centrale del percorso vedranno un'eclissi che durerà tra 3 minuti e mezzo e i 4 minuti . La prossima eclissi solare totale non sarà nuovamente visibile negli Stati Uniti contigui fino all'agosto del 2044, mentre sono passati quasi sette anni dalla "Grande Eclissi Americana" del 2017, che anche allora fece mobilitare milioni di persone. Ecco tutto ciò che devi sapere sull'imminente eclissi  Un'eclissi solare totale si verifica quando la Luna passa tra la Terra e il sole, bloccandone completamente la luce. Quelli all’interno del percorso della totalità vedranno un’eclissi solare totale. Le persone al di fuori potranno vedere un'eclissi solare parziale, in cui la Luna copre solo una parte del sole. Durante un'eclissi solare totale, il cielo si oscurerà come all'alba o al tramonto, e ci sono diverse fasi. La luna non appare all'improvviso tra la Terra e il sole: l'evento inizia con un'eclissi parziale in cui sembra che la luna stia “mordendo” il sole, facendolo assomigliare a una mezzaluna. Secondo la Nasa, a seconda della posizione, l'eclissi parziale può durare tra 70 e 80 minuti. Quando la luna inizia a passare davanti al sole, i raggi della stella risplenderanno creando piccoli brillamenti luminosi, simili a perle di luce attorno alla luna, in un fenomeno chiamato i grani di Baily. Man mano che la totalità si avvicina, i grani di Baily scompariranno rapidamente finché non rimarrà un unico punto di luce, simile a uno scintillante anello di diamanti gigante. L'anello di diamanti scomparirà quando arriverà la totalità e non ci sarà più alcun segno di luce solare diretta. Stelle luminose o pianeti come Venere possono brillare nel cielo buio e la temperatura dell'aria diminuirà man mano che il sole scompare.   L’eclissi solare totale sarà visibile in alcune parti del Messico, Canada e più di 10 stati degli Stati Uniti, mentre un’eclissi solare parziale a forma di mezzaluna dovrebbe apparire in 49 stati, tempo permettendo. L'eclissi apparirà prima sull'Oceano Pacifico meridionale e inizierà il suo viaggio attraverso il Nord America. La costa del Pacifico del Messico è il primo punto di totalità del percorso, previsto alle 11:07 ora locale. Il percorso proseguirà attraverso Texas, Oklahoma, Arkansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Indiana, Ohio, Pennsylvania, New York, Vermont, New Hampshire e Maine. Quindi, attraverserà il Canada nell'Ontario meridionale, il Quebec, il Nuovo Brunswick, l'Isola del Principe Edoardo e la Nuova Scozia, per terminare sulla costa atlantica di Terranova alle 17:16.   Secondo la Nasa, l'unico momento in cui è sicuro vedere il sole senza protezione per gli occhi è durante la "totalità" di un'eclissi solare totale, o nei brevi momenti in cui la luna blocca completamente la luce del sole e non è visibile la luce solare. Altrimenti è necessario indiossare occhiali per eclissi certificati ISO 12312-2 o utilizzare un visore solare portatile prima e dopo la totalità e in ogni momento durante un'eclissi parziale. Si può inoltre osservare il sole con un telescopio, un binocolo o una macchina fotografica che abbia uno speciale filtro solare sulla parte anteriore, che agisce allo stesso modo degli occhiali da eclissi. Gli occhiali da sole non funzioneranno al posto degli occhiali da eclissi o dei visori solari, che sono 100.000 volte più scuri e rispettano uno standard di sicurezza internazionale.  Le eclissi offrono agli scienziati l'opportunità di studiare il sole e il modo in cui interagisce con la Terra in modi unici, e la Nasa ha selezionato diversi progetti da finanziare durante l'eclissi solare totale. "Gli scienziati utilizzano da tempo le eclissi solari per fare scoperte scientifiche", ha affermato Kelly Korreck, scienziata del programma della Nasa, in una nota. “Ci hanno aiutato a effettuare la prima rilevazione dell’elio, ci hanno fornito prove per la teoria della relatività generale e ci hanno permesso di comprendere meglio l’influenza del Sole sull’atmosfera superiore della Terra”. Un progetto si affiderà agli aerei di ricerca ad alta quota della NASA per scattare immagini dell'eclissi da 50.000 piedi (15.240 metri) sopra la superficie terrestre per catturare dettagli mai visti prima nella corona solare. I radioamatori proveranno un esperimento per vedere come questi fenomeni cambiano il modo in cui viaggiano le onde radio Durante l'eclissi del 2024, il Sole sarà inoltre prossimo al massimo solare e gli scienziati sono ansiosi di catturare questo picco di attività attraverso una serie di osservazioni che possono verificarsi solo durante le eclissi. Le emissioni filanti saranno probabilmente visibili in tutta la corona, si avranno maggiori possibilità di vedere le protuberanze, che appaiono come riccioli o anelli rosa luminosi che escono dalla stella, e potrebbe esserci anche la possibilità di vedere un'espulsione di massa coronale, ossia una grande eruzione di materiale solare.  Sebbene invisibile dall'Italia, l'eclissi totale di sole, potrà essere seguita in diretta streaming oppure sui canali che copriranno l'evento. RaiNews24, ad esempio, andrà in onda dalle 20.30 alle 21 sul canale All-News con uno speciale sull'evento astronomico dell'anno condotto in studio da Marco Dedola con il supporto dell’esperta dell'Istituto Nazionale di Astrofisica Mariarita Murabito.  L'inviato Andrea Bettini sarà in collegamento da Dallas, in Texas, dove la Luna oscurerà completamente il disco solare alle 20.40 italiane. Per quasi quattro minuti la metropoli americana piomberà nelle tenebre in pieno giorno, uno degli spettacoli naturali più affascinanti in assoluto. In Texas per l'occasione sono attesi milioni di turisti da tutto il mondo. L'eclissi totale di Sole negli Stati Uniti sarà seguita anche dal portale di informazione della Rai www.rainews.it, che proporrà una ricca serie di contenuti esclusivi.   —internazionale/[email protected] (Web Info)

Articoli correlati