Emilio Gentile, lo storico del fascismo


Emilio Gentile è nato a Bojano (Campobasso) nel 1946, città a cui deve soprattutto la sua passione per il cinema e per i film di Totò, in quanto frequentava assiduamente il cinema.
Dopo aver ottenuto il diploma e terminati gli studi universitari a Roma, allievo di Renzo De Felice, ha intrapreso subito la carriera universitaria, occupandosi assiduamente dello studio del fascismo.
La sua prima monografia ha però analizzato il ruolo della rivista La Voce nel panorama culturale dell’età giolittiana (La Voce e l’età giolittiana, 1972).
I primi lavori sul fascismo sono stati Le origini dell’ideologia fascista (1975) e la figura di Benito Mussolini (Mussolini e La Voce, 1976).
Nel corso degli anni Gentile si è specializzato sul periodo del fascismo, dando alle stampe numerosi saggi su modernità, nazione, totalitarismi, tra cui Il mito dello Stato nuovo, 1982, e Le religioni della politica, 2001.
Ha ricevuto il premio Hans Sigrist dall’Università di Berna (2003) e (sulla scia del suo Italiani senza padri del 2011) dell’onorificenza Renato Benedetto Fabrizi dall’Anpi, l’Associazione Nazionale dei Partigiani d’Italia (2012).
Del 2014 è Due colpi di pistola, dieci milioni di morti, la fine di un mondo. Storia illustrata della grande guerra. Nel 2020 esce per Garzanti Quando Mussolini non era il duce.
Oggi Gentile è considerato (anche a livello internazionale) fra i massimi storici italiani del fascismo.
È docente di Storia Contemporanea presso l’università La Sapienza di Roma.


Opere
La Voce e l’Età giolittiana, Milano, Pan, 1972
Le origini dell’ideologia fascista (1918-1925), Bari, Laterza, 1975; Bologna, il Mulino
Mussolini e La Voce, a cura di, Firenze, Sansoni, 1976
Storia dell’Italia contemporanea, II, L’età giolittiana, 1899-1914, Napoli, Edizioni scientifiche italiane, 1977
L’Italia giolittiana. La storia e la critica, a cura di, Roma-Bari, Laterza, 1977
L’antigiolittismo e il mito dello Stato nuovo, in Aldo A. Mola (a cura di), Istituzioni e metodi politici dell’eta giolittiana. Atti del Convegno nazionale. Cuneo, 11-12 novembre 1978, Torino, Centro studi piemontesi, 1979
Alfredo Rocco, in Uomini e volti del fascismo, Roma, Bulzoni, 1980
Il mito dello Stato nuovo dall’antigiolittismo al fascismo, Roma-Bari, Laterza, 1982
Storia del Partito fascista. 1919-1922. Movimento e milizia, Roma-Bari, Laterza, 1989
Storia d’Italia dall’unità alla Repubblica, III, L’Italia giolittiana. 1899-1914, Bologna, il Mulino, 1990
Il culto del littorio. La sacralizzazione della politica nell’Italia fascista, Roma-Bari, Laterza, 1993
La via italiana al totalitarismo. Il partito e lo Stato nel regime fascista, Roma, NIS; Roma, Carocci, 2008
La Grande Italia. Ascesa e declino del mito della nazione nel ventesimo secolo, Milano, Mondadori, 1997; Roma-Bari, Laterza, 2006
Fascismo e Antifascismo. I partiti italiani fra le due guerre, Firenze, Le Monnier
Le religioni della politica. Fra democrazie e totalitarismi, Roma-Bari, Laterza, 2001
Fascismo. Storia e interpretazione, Roma-Bari, Laterza, 2002
L’umiltà di uno storico del novecento. Profilo di Renzo de Felice: il personaggio, il professore, lo storico, in Luigi Goglia e Renato Moro (a cura di), Renzo De Felice. Studi e testimonianze, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 2002
Repertorio biografico dei senatori dell’Italia fascista, a cura di e con Emilia Campochiaro, 5 voll., Napoli, Bibliopolis, 2003
Le origini dell’Italia contemporanea. L’età giolittiana, Roma-Bari, Laterza, 2003
Renzo De Felice. Lo storico e il personaggio, Roma-Bari, Laterza, 2003
Il fascismo in tre capitoli, Roma-Bari, Laterza, 2004
Cos’è la religione oggi?, con Giovanni Filoramo e Gianni Vattimo, Pisa, ETS, 2005
La mistica fascista e la via italiana al totalitarismo, in Anna Maria Casavola, Nicoletta Sauve e Maria Trionfi (a cura di), Sopravvivere liberi. Atti del convegno di studi. Roma 12 marzo 2002, Roma, ANEI, 2005
La democrazia di Dio. La religione americana nell’era dell’impero e del terrore, Roma-Bari, Laterza, 2006
Il fascino del persecutore. George L. Mosse e la catastrofe dell’uomo moderno, Roma, Carocci, 2007
Fascismo di pietra, Roma-Bari, Laterza, 2007
L’apocalisse della modernità. La grande guerra per l’uomo nuovo, Milano, Mondadori, 2008
Modernità totalitaria. Il fascismo italiano, a cura di, Roma-Bari, Laterza, 2008
“La nostra sfida alle stelle”. Futuristi in politica, Roma-Bari, Laterza, 2009
Alfredo Rocco. Dalla crisi del parlamentarismo alla costruzione dello Stato nuovo, a cura di e con Fulco Lanchester e Alessandra Tarquini, Roma, Carocci, 2010
Contro Cesare. Cristianesimo e totalitarismo nell’epoca dei fascismi, Milano, Feltrinelli, 2010
Né Stato né Nazione. Italiani senza meta, Roma-Bari, Laterza, 2010
Italiani senza padri. Intervista sul Risorgimento, Roma-Bari, Laterza, 2011
E fu subito regime. Il fascismo e la marcia su Roma, Roma-Bari, Laterza, 2012
La Marcia su Roma: come alcuni antifascisti compresero le origini del totalitarismo, Roma, Viella, 2013
Due colpi di pistola, dieci milioni di morti, la fine di un mondo. Storia illustrata della grande guerra, Roma-Bari, Laterza, 2014
In Italia ai tempi di Mussolini. Viaggio in compagnia di osservatori stranieri, Collezione Le Scie, Milano, Mondadori, 2014
Il capo e la folla. La genesi della democrazia recitativa, Laterza, 2016
“In democrazia il popolo è sempre sovrano” Falso!, Collana Idòla, Roma-Bari, Laterza, 2016
Mussolini contro Lenin, Collana I Robinson. Letture, Roma-Bari, Laterza, 2017
25 luglio 1943, Collana I Robinson. Letture, Roma-Bari, Laterza, 2018
Chi è fascista, Collana I Robinson. Letture, Roma-Bari, Laterza, 2019

Precedente Vito Gamberale, manager a 360 gradi Successivo Elio Germano, quel volto da eterno ragazzo