Euro 2024, la Danimarca ferma l’Inghilterra: Hjulmand replica a Kane e finisce 1-1

(Adnkronos) – L'Inghilterra, una delle principali favorite alla vittoria dell'Europeo, frena al Deutsche Bank Park di Francoforte e non va oltre il pari per 1-1 contro una solida Danimarca. Al vantaggio inglese con Kane al 18' risponde Hjulmand al 34'. Nella ripresa sono addirittura gli scandinavi ad andare più vicini alla vittoria. La situazione del gruppo C è molto equilibrata a 90' dalla conclusione con l'Inghilterra al comando a quota 4, Danimarca e Slovenia a 2 e Serbia fanalino di coda con un punto. Decideranno il girone Inghilterra-Slovenia e Serbia-Danimarca in programma il 25 giugno.  La prima conclusione è dei danesi con un tentativo di Hojbjerg dal limite dell'area: Pickford para senza particolari problemi. Al 12' iniziativa di Foden che recupera palla ai 20 metri poi calcia in precario equilibrio, conclusione fuori. Al 18' passa in vantaggio la nazionale dei tre leoni. Kane sfrutta una carambola in area per mettere a segno la zampata vincente che porta avanti l'Inghilterra.  Al 34' la nazionale scandinava pareggia con un gran gol di Hjulmand. Errore su una rimessa laterale per l'Inghilterra, la Danimarca recupera palla, l'ex centrocampista del Lecce si coordina da oltre 20 metri e lascia partire una conclusione che colpisce il palo e finisce in rete. Nulla da fare per Pickford. Al 43' altra improvvisa conclusione dalla distanza da parte della Danimarca: ci prova Hojbjerg: Pickford blocca.  Dopo l'intervallo si riparte senza cambi. Al 7' occasione per Saka che ci prova sull'uscita di Schmeichel, colpo di testa sull'esterno della rete. Al 10' prima sostituzione per Southgate con Gallagher al posto di Alexander-Arnold. Un minuto dopo improvvisa conclusione da fuori area di Foden con la palla che si stampa sul palo. Al 19' tentativo di Eriksen da fuori area con il sinistro, palla abbondantemente oltre la traversa. Al 24' triplo cambio inglese: escono Foden, Saka e Kane, entrano Watkins, Eze e Bowen.  Al 26' prima fiammata di Watkins, palla filtrante e conclusione sull'uscita di Schmeichel che devia in angolo. Al 38' Danimarca pericolosa dagli sviluppi di un angolo, Christensen si trova improvvisamente la palla per battere a rete ma manda alto. Dopo due minuti ci prova Hojbjerg con una conclusione fuori di un soffio.Negli ultimi minuti la stanchezza prevale sulla voglia di portare a casa la vittoria e non ci sono più occasioni né da una parte né dall'altra.  —[email protected] (Web Info)

Articoli correlati