Francoforte, la città degli eventi

Fortemente proiettata alla cultura e all’organizzazione di grandi eventi, Francoforte, la metropoli tedesca sul fiume Meno, offre una grande varietà di manifestazioni nel corso di tutto l’anno. Ciò le consente di essere una meta non solo per specifici viaggi turistici, ma anche per organizzare iniziative professionali. Ecco, allora, una panoramica su cosa ci offrirà questo 2020 appena iniziato.

Un primo evento in realtà è già iniziato ad ottobre scorso, ma si protrarrà fino al prossimo 16 febbraio. Si tratta della grande mostra “Making Van Gogh”, con cui il Museo Städel presenta un’esposizione incentrata sulle diverse sinergie tra Vincent van Gogh e la scena artistica tedesca dell’epoca. La mostra presenta opere prese in prestito da alcuni dei musei più famosi del mondo, tra cui il Metropolitan Museum of Art New York e la National Gallery di Praga, per citarne solo due.

L’altro appuntamento, che si ripete ogni due anni, è “Luminale”, spettacolare gioco di luci che illumina l’imponente skyline della città. Il prossimo si svolgerà dal 12 al 15 marzo 2020 parallelamente alla fiera internazionale della luce e dell’edilizia tecnologica “Light+Building” (dall’8 al 13 marzo 2020). Punto focale dell’evento sarà il “Light Walk”, un emozionante city-tour delle attrazioni illuminate per l’occasione. Con diverse conferenze e discussioni, l’iniziativa fornisce anche validi contributi al futuro del design urbano di Francoforte.

Terzo appunto da prendere riguarda la riapertura del Museo ebraico, prevista per aprile 2020. Completamente rinnovato, presenta una mostra permanente sulla storia e sulla cultura ebraica, oltre a mostre temporanee in continua evoluzione. Il museo metterà a disposizione dei visitatori anche una caffetteria, una sala riunioni, uno shop del museo e una biblioteca.

Evento di richiamo internazionale è la Fiera della musica, dal 1 al 4 aprile 2020. L’appuntamento, che compie quarant’anni, attira appassionati di musica da tutto il mondo con una serie di workshop, seminari e concerti che si terranno in tutta la città.

Altro tradizionale appuntamento fieristico, che risale nientemeno che al XIV secolo, è “Dippemess”, parco divertimenti che si rinnoverà dal 2 al 26 aprile 2020. Al centro del programma le emozionanti giostre per grandi e piccoli e una varietà di attività speciali.

Il primo maggio, l’azione si sposta per le strade con la tradizionale gara ciclistica “Classic Eschborn”.

Poi la gola. Il “Green Sauce Festival”, che si svolgerà nel centro della città dal 9 al 16 maggio 2020, celebra uno dei piatti più popolari di Francoforte, una salsa verde fredda e cremosa a base di sette erbe regionali. Ogni giorno del festival i partecipanti della competizione si sfidano per preparare la migliore salsa verde.

Dal piatto preferito di Francoforte alla sua festività più popolare: il “Wäldchestag”, festival dedicato ai boschi. Si terrà dal 30 maggio al 2 giugno 2020.

Dal 5 al 7 giugno l’appuntamento è per gli appassionati di musica elettronica: il “World Club Dome” presso la Commerzbank-Arena è il più importante appuntamento del settore in tutto il mondo. Musica non stop e feste fino ad ore piccole.

Per gli amanti della tradizione, ecco “Opera Square Festival” dal 24 giugno al 3 luglio 2020, caratterizzato da un programma ricco di musica dal vivo nella più bella piazza di Francoforte.

Il 28 giugno 2020 la metropoli sul Meno ospiterà ancora una volta “Ironman”, che ogni anno vede i più grandi atleti sfidarsi in gare di resistenza per raggiungere il traguardo nel Römerberg nel centro storico. Il triathlon richiede ai partecipanti di nuotare per circa quattro chilometri, pedalare per 185 e finire con una maratona completa di circa 42 chilometri.

Dal 31 luglio al 3 agosto 2020 si rinnoverà il “Main Festival”, storica celebrazione che si svolgerà lungo il fiume e nel vicino centro storico di Römerberg. Qui i visitatori troveranno un vero paese delle meraviglie con ruota panoramica, buoi allo spiedo e la famosa Fontana della Giustizia trasformata in una fontana di vino.

Il vino di Francoforte è l’attrazione principale del tanto amato “Apple Wine Festival”, al Roßmarkt dal 7 al 16 agosto 2020. La bevanda locale è servita in varietà diverse.

Il maestoso fiume Meno farà da sfondo al “Museum Embankment Festival” con innumerevoli espositori di artigianato e artisti che si esibiscono su 16 diverse tappe lungo le rive del fiume. Il ruolo principale del festival, tuttavia, viene giocato dai musei della città: dal 28 al 30 agosto 2020, circa 25 musei lungo il fiume e nella città vecchia manterranno le porte aperte fino a tarda notte, invitando i locali e i visitatori a partecipare ad attività speciali e visite guidate che offrono informazioni sulle mostre e sui musei stessi.

Il “Rheingau Wine Festival”, invece, è un modo perfetto per concludere l’estate. Dal 2 all’11 settembre 2020, il Freßgass – il miglio culinario di Francoforte – sarà trasformato in un accogliente mercato enogastronomico con 15 bancarelle di viticoltori che serviranno vino rosso, bianco e spumante provenienti dalle vicine regioni viticole. Una vasta gamma di offerte culinarie dei ristoranti nelle vicinanze aiuta a saziare l’appetito tra un bicchiere e l’altro.

Oltre alla versione primaverile della fiera “Dippemess”, Francoforte ospita anche la “Dippemess” autunnale. Dall’11 al 20 settembre 2020, il Ratsweg Fairground sarà ancora una volta la sede della versione più rustica di questa fiera.

Quale modo migliore per rilassarsi alla fine della stagione estiva se non con un buon libro? Ecco la celebre Fiera del Libro di Francoforte, che si terrà dal 14 al 18 ottobre 2020. Il tema del prossimo anno sarà il Canada.

Infine Natale, momento davvero speciale a Francoforte, stagione della tradizionale “yuletide”, che porta con sé un albero di Natale gigantesco installato sul Römerberg, skyline scintillanti sullo sfondo e campane di chiesa che suonano armoniosamente attraverso la città. Il famoso Mercatino di Francoforte è noto per essere uno dei più antichi e più belli della Germania. L’edizione del prossimo anno si terrà, come di consueto, sul Römerberg, St Paul’s Square e sulla Hauptwache dal 23 novembre al 22 dicembre 2020.

L’anno si concluderà come era iniziato, con una retrospettiva di un celebre artista. Dal 9 dicembre 2020 al 4 aprile 2021, lo Städel Museum allestirà una mostra su Rembrandt, un must assoluto per gli appassionati di arte, e per coloro che desiderano diventarlo.

Per maggiori informazioni consultare il sito: www.frankfurt-tourismus.de.

Precedente Roma Travel Show: all'interno un evento di "Lazio Innova" Successivo Sistemi di selezione, controllo e rinnovamento delle classi dirigenti