Gruber attacca Mentana in diretta tv per il ritardo: “Incontinenza brutta cosa”. La replica

(Adnkronos) –
Botta e risposta tra Lilli Gruber e Enrico Mentana, con attacco della giornalista in diretta tv e risposta del direttore del Tg di La7 sui social. Il match comincia nella serata di lunedì 6 maggio, quando Gruber apre la puntata di Otto e mezzo, il programma che quotidianamente viene preceduto dal telegiornale. "Buonasera e benvenuti alle 20.46 non alle otto e mezza e a Otto e mezzo. Ma insomma l'incontinenza è una brutta cosa, scusateci di questo ritardo", esordisce Gruber puntando il dito in maniera esplicita contro la versione extralarge del tg condotto da Mentana. Il direttore del telegiornale incassa e risponde con un dettagliato post sui social.  "Dall'uno al nove per cento in mezz'ora", scrive Mentana in un post su Instagram al quale accompagna una foto con grafico. "Questa è la curva degli ascolti – del tutto simile a quelle dei giorni precedenti – del TgLa7 di ieri sera, segnato da fatti importanti e in continuo aggiornamento", aggiunge. "A quel tg però ha imprevedibilmente fatto seguito un giudizio grevemente sprezzante nei miei confronti da parte di chi conduceva il programma successivo, che pure è ogni sera diretto beneficiario di quella curva ascendente – si legge ancora nel post – Un giudizio da cui finora nessuno tra i vertici di La7 ha sentito il bisogno di prendere le distanze. Piccolo episodio, ma molto indicativo. A questo punto le distanze, come è doveroso, le prendo io, dai maleducati e dagli ignavi".     —[email protected] (Web Info)

Articoli correlati