Il progetto europeo Gainkids per insegnanti della scuola dell’infanzia

Al via la fase di indagine sul campo tramite un sondaggio rivolto alle/agli insegnanti delle scuole dell’infanzia, nel quadro del progetto Gainkids finanziato al 100% dal programma Erasmus+ dell’UE.

Gainkids è un progetto pedagogico europeo (Italia, Portogallo, Spagna e Polonia) ed innovativo proprio perché è rivolto alla scuola dell’infanzia per formare il futuro ”cittadino globale”: per bambini consapevoli di far parte di un mondo interconnesso dove i propri e altrui diritti sono rispettati anche in una chiave di parità di genere, nel rispetto della diversità e di un ambiente inteso come ”casa comune” da preservare a vantaggio di tutti e in ogni luogo del pianeta.

In sintesi, dopo i quattro focus group che hanno coinvolto oltre 30 insegnanti della scuola dell’infanzia di Roma ma anche di altre regioni, ora si vogliono raccogliere ulteriori dati per guidare le due insegnanti volontarie che tra settembre e novembre prossimi, si cimenteranno con i loro piccoli allievi nella produzione di una serie di storie aventi per tema, nel caso dell’Italia, l’identità e la parità di genere.

Questo materiale verrà poi graficizzato e trasformato in animazioni video per essere utilizzate in classe a partire da gennaio, insieme alle altre storie provenienti dagli altri paesi (sviluppo sostenibile, cittadinanza attiva, rispetto per le differenze e le altre culture). Alla fine del prossimo anno scolastico si arriverà ad una guida all’uso definitiva che verrà corredata di un’analoga guida all’uso ma destinata alle famiglie, con altre animazioni video e con un approccio diverso.

Questa seconda fase dedicata agli strumenti per le famiglie sarà coordianata dall’Associazione Culturale Piccabulla, da sempre impegnata in progetti di innovazione didattica e nella formazione esperienziale.

Tutto il materiale prodotto verrà distribuito gratuitamente e ne sono previste 250 copie di cui oltre 100 saranno destinate in via prioritaria a chi parteciperà al sondaggio e alle colleghe che hanno partecipato ai focus group.

Per chi invece parteciperà in prima persona al progetto, nella compilazione del questionario o nell’utilizzo sperimentale dei supporti didattici in classe ci saranno diversi vantaggi in direzione dell’aggiornamento professionale con i materiali ad accesso riservato e con sessioni di formazione/consulenza in itinere via videoconferenza e per chi farà parte delle 10 insegnanti che testeranno sul campo i supporti didattici anche con sessioni in presenza di supporto e confronto (restrizioni sanitarie permettendo!).

Ma c’è di più: chi partecipa al sondaggio potrà, alla fine della compilazione lasciare i propri dati per partecipare all’estrazione a sorte di un bonus del valore di circa 70euro in libri aventi per tema le tematiche della cittadinanza globale inseriti nella bibliografia di Gainkids ed oltre!

CLICCA QUI E VAI ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO (DURATA MIN. 20′ /MAX. 30′)

Precedente Wuuls, la lavorazione della lana abruzzese Successivo Vacanze, attrattività delle regioni: bene il Lazio, Molise fanalino di coda