L’errore del Corriere della Sera: donna Assunta Almirante “molisana”

Clamoroso errore del Corriere della Sera. In un pezzo di Giampaolo Pansa dedicato a Giorgio Almirante, pubblicato dalla prima pagina con seguito in un’intera pagina interna nell’edizione odierna, si parla della sua nota moglie del leader della destra italiana, Donna Assunta, oggi 94enne. Pansa scrive che è “nata a Campobasso”, confondendosi con Catanzaro. Uno sbaglio abbastanza rilevante in quanto da sempre Donna Assunta è un simbolo della Calabria.

La compagna del leader del Msi, il cui nome da non sposata è Raffaela Stramandinoli, si era unita in prime nozze con il marchese Federico de’ Medici, 21 anni più anziano di lei, con il quale ha avuto tre figli, Marco, Marianna e Leopoldo.

Nel 1952, Donna Assunta ha conosciuto l’allora parlamentare del Msi Giorgio Almirante, separandosi quindi dal marito. Con Almirante Donna Assunta ha avuto una figlia, Giuliana, nata nel 1958, che porta il cognome de’ Medici perché il marchese l’ha riconosciuta per evitare che venisse considerata una figlia illegittima.

Dopo la morte del marchese, Assunta ha sposato Giorgio Almirante nel 1969 in chiesa, con matrimonio tramite rito di coscienza, in quanto il divorzio non era stato ancora introdotto (anche Almirante era legato da precedente matrimonio civile, con Gabriella Magnatti, da cui aveva divorziato in Brasile e dal quale era nata una figlia nel 1949, Rita Almirante).

Una volta tanto, insomma, è il Molise ad “esistere” a danno della Calabria…

Precedente Iannacone: tornerà a dicembre "Che ci faccio qui" Successivo Pietro, “l’arrampicatore” molisano