Molise. 2.088 nascite nel 2017, cesarei al 33%



In Molise nel 2017 si sono registrate 2088 nascite; la stragrande maggioranza al Centro Nascite di Campobasso (882), Isernia (455) e Termoli (444).

In crescita il ricorso al parto naturale: rispetto al 2013-2014, quanto la percentuale di tagli cesarei in Regione Molise era del 45%, nel 2016 la percentuale di cesarei primari è scesa al 33,46%, con punte del 15,21% a Isernia.
Sono i dati diffusi dall’Azienda Sanitaria Regionale del Molise (Asrem) che testimoniano un progressivo miglioramento dei Materno-Infantili nella regione.”L’ampio ed articolato sforzo organizzativo messo in campo dalla Azienda Sanitaria Regionale del Molise al fine di garantire continuità ai Servizi Materno – infantili ha migliorato i processi organizzativi ed efficientato le risposte assistenziali dei Punti Nascita di Campobasso, Isernia e Termoli”, ha commentato in una nota la Regione anticipando che a breve (entro il 30 giugno) l’Asrem pubblicherà la nuova Carta dei Servizi per il Percorso Nascita che “consentirà alla popolazione molisana, alle donne ed alle famiglie di conoscere a pieno le prestazioni offerte dalla Asrem alle future mamme, con l’obiettivo di rappresentare che la qualità, la sicurezza e l’umanità ne rappresentano i valori fondanti”

<div class="

Precedente Vanity Faire, l'occasione-elezioni  per conoscere (meglio) il Molise Successivo Il libro "L'Italia selvaggia", guida ai luoghi incontaminati