Marinelli (campane) di Agnone  racconta l’azienda alla Sapienza di Roma



Marinelli (campane) di Agnone  racconta l’azienda alla Sapienza di Roma

Per il terzo anno consecutivo il Festival della Crescita ritorna a Roma, questa volta con due giornate all’insegna di “crescita, creatività, verità”.
L’apertura sarà giovedì 12 aprile a Palazzo Odescalchi (Piazza Santi Apostoli 81), in collaborazione con 3M Italia che, presso la propria sede romana, ospiterà l’incontro dedicato al libro “Super Brands. Da grandi poteri, grandi responsabilità”, con l’autore Sergio Tonfi e Daniela Aleggiani che porterà la testimonianza di un Superbrand come 3M. Ne discuteranno Massimiliano Dona di Unione Nazionale Consumatori, Francesco Maietta del Censis, e Antonio Nicita di AGCOM.
Seguirà un’intera giornata, venerdì 13 aprile, presso la Sala Odeion, Museo dell’Arte Classica, Sapienza Università di Roma (Piazzale Aldo Moro 5), con incontri, talk e performance, mettendo al centro forza e autenticità del progetto, nell’incrocio tra tecnologia e scienza, arte e senso dell’impresa.
Il Festival della Crescita, ideato da Francesco Morace (sociologo e scrittore) e realizzato da Future Concept Lab, l’Istituto da lui diretto, mette a fuoco visioni e progetti di innovazione, e attiva connessioni e sviluppi tra università e imprese, cittadini e istituzioni, studenti e progettisti.
Nella due giorni romana il festival affronterà il tema molto caldo della Verità nell’informazione e nello stesso tempo della Creatività nel marketing, nella comunicazione, nel design. Un filo conduttore che verrà già lanciato in apertura, il 12 aprile, nella conversazione attorno al libro “Super Brands. Da grandi poteri, grandi responsabilità”, invitando aziende e brand ad andare oltre la normalità, creando
innovazioni rilevanti per tutti, usando una comunicazione autentica e mettendo il rispetto e la sostenibilità al centro dei loro progetti di crescita. Sempre in quest’ottica, il 13 aprile, il dialogo tra due filosofi della scienza – Stefano Moriggi dell’Università Milano Bicocca e Marco Annoni della Fondazione Umberto Veronesi – permetterà di comprendere il delicato confine tra falsificazione e verità; mentre Massimiliano Dona dell’Unione Nazionale Consumatori e Antonio Nicita di AGCOM affronteranno il tema dal punto di vista della difesa dei cittadini e dei consumatori, raccontando recenti iniziative per arginare fake news e pubblicità occulte, dilaganti in Rete e nei social.
Francesco Morace e Linda Gobbi del Future Concept Lab coordineranno i lavori dell’intera giornata ricordando che “la vera creatività è quella che si misura continuamente con la responsabilità del vero e la complessità del reale”: sul filo di questa sfida il festival ha stretto una partnership con Sapienza Università di Roma e in particolare con i due Dipartimenti ‘Comunicazione e Ricerca Sociale’ e ‘Pianificazione, Design e Tecnologia dell’Architettura’, coinvolgendo i docenti Alberto Mattiacci (per il primo) e Loredana Di Lucchio e Carlo Martino (con il secondo), che con i loro studenti hanno affrontato
il tema delle giuste parole e linguaggi per una crescita felice e sostenibile. 
La Sound Designer Chiara Luzzana trasformerà in una performance dal vivo queste parole nella colonna sonora della tappa,
Francesca Appiani di Alessi porterà di nuovo il focus sul design. 
Nel corso del festival l’imprenditore Armando Marinelli racconterà, la storia della più longeva azienda d’Europa, che nasce nell’anno 1.000 e che da decine di generazioni realizza le campane per tutte le chiese del mondo.
La partecipazione agli appuntamenti del Festival è gratuita, con registrazione al sito:

www.festivalcrescita.it

<div class="

Precedente Molisani nel mondo, risorsa o problema? Successivo Anche Milly Carlucci "s'interroga" sul Molise...