Sconforto per la ragazza molisana  suicida all’Università a Napoli



Sconforto per la ragazza molisana  suicida all’Università a Napoli

Grande impressione per Giada, la ragazza molisana di 25 anni che si è suicidata gettandosi dal tetto dell’università a Monte Sant’Angelo, polo dell’ateneo a Fuorigrotta. La causa del gesto sembra essere collegato ad una bugia: avrebbe detto ai genitori che si sarebbe laureata, ma in realtà non aveva fatto esami. La giovane, di Isernia, ha aperto la porta che conduce sul tetto, ha scavalcato il muretto e si è lanciata nel vuoto.

La studentessa era iscritta alla facoltà di Biologia. In facoltà c’erano colleghi e familiari che avrebbero voluto festeggiare con lei questo particolare giorno. 
Sul posto è arrivata la polizia e un’ambulanza del 118, ma la giovane è morta sul colpo.
Sul luogo della tragedia è giunto anche il rettore dell’università «Federico II» di Napoli, Gaetano Manfredi.

<div class="

Precedente Molisani nel mondo, risorsa o problema? Successivo Anche Milly Carlucci "s'interroga" sul Molise...