Roma, Angelo Sollazzo  chiama a raccolta i socialisti



Roma, Angelo Sollazzo  chiama a raccolta i socialisti

Recuperare le radici dell’ideale socialista per non disperdere un patrimonio di valori strettamente connesso alla storia italiana e alle conquiste democratiche e sociali. Lavorare per la ricostituzione di una casa comune che recuperi la condivisione di ideali ancora attuali e superi quelle differenze e quei rancori che hanno contribuito alla quasi estinzione di riferimenti socialisti dalla scena politica nazionale.
Con queste premesse, un gruppo di militanti e simpatizzanti – giovani e meno giovani – impegnati ad evitare la definitiva interruzione del lungo cammino socialista in Italia, riuniti sotto la bandiera “Socialisti in movimento”, promuove una grande assemblea aperta a tutti per gettare le basi di una rinascita socialista in Italia. Specie in un lungo periodo in cui la politica improvvisata e svuotata di retroterra ideologico e culturale sta contribuendo ad affossare il nostro Paese.
L’appuntamento è per sabato 7 ottobre dalle ore 10,30 a Roma, presso il centro congressi Sgm in via Portuense 741. L’obiettivo è quello di favorire il confronto tra l’esperienza di numerosi dirigenti, intellettuali ed ex parlamentari socialisti e le istanze delle nuove generazioni alla ricerca di valori solidi e affidabili.
“Credo sia ormai indispensabile trovare una soluzione condivisa alla diaspora socialista, sgombrando il campo da amarezze e disillusioni che noi socialisti ci portiamo dietro da troppo tempo – sottolinea Angelo Sollazzo, già deputato molisano (di Fossalto) del Psi, tra i promotori dell’iniziativa. “Occorre, in particolare, recuperare la voglia di appartenenza e di unità. Ci aspettiamo che l’evento del 7 ottobre costituisca una svolta in tal senso”.
Hanno già assicurato la presenza all’assemblea, oltre a numerose associazioni di giovani socialisti e ad ex parlamentari, anche Roberto Speranza, coordinatore nazionale del movimento Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista, Pippo Civati, fondatore e segretario di Possibile, Anna Falcone, Enzo Mattina, Valdo Spini, Vincenzo Vita e Giorgio Benvenuto. Sarà nutrita anche la delegazione dei socialisti molisani.

<div class="

Precedente Villa di Paolo Frattura, chiuse indagini preliminari con tre accuse Successivo Inpgi (giornalisti): per i precari salasso contributivo