Il nuovo libro di Massimo Persia  sulle “tossidipendenze 2.0”



Il nuovo libro di Massimo Persia  sulle “tossidipendenze 2.0”

Il dottor Massimo Persia, stimato medico di origini molisane con ruoli apicali nella Asl di Tivoli-Guidonia e studio in zona Pigneto a Roma, ha dato alle stampe, da grande esperto della materia, il volume “Tossicodipendenze 2.0 – aspetti specialistici“.

In questo lavoro Persia presenta argomenti noti e meno palesi nel campo delle tossicodipendenze e patologie correlate. 
Riporta, nel dettaglio, la propria esperienza trentennale ed al contempo i contributi di professori universitari ed esperti nella materia e discipline affini. Tratta in modo classico ed innovativo diversi argomenti specialistici come la gravidanza tossicomanigena, la sindrome astinenziale neonatale, l’emergenze tossicologiche, l’alcoolismo ed il tabagismo, e quali siano le competenze mediche per l’accertamento concernente le categorie dei lavoratori a rischio di dipendenza dalle sostanze psicotrope (riferimento al decreto del sen. Giovanardi).
A completamento dell’opera, sono presenti contributi provenienti da professionisti quali avvocati e chimici tossicologi, per le parti di loro competenza.
L’autore non è assolutamente d’accordo sull’attuale orientamento di politica sanitaria di inquadrare la malattia tossicomanigena in ambito psichiatrico, e ritiene un errore strategico accorpare i Ser.D (servizi per le dipendenze patologiche) ai DsM (dipartimenti di salute mentale). Al contrario, sostiene invece un Dipartimento autonomo delle dipendenze patologiche con unità operative complesse proprie.
La distinzione fra vulnerabilità e la dipendenza propriamente detta, risulta a suo avviso senza confine. Riporta in modo semplificativo e per confronto le diverse classificazioni internazionali relative alla tossicodipendenza. Mancando criteri univoci per l’accertamento e la certificazione dello stato di tossicodipendenza, abbozza una sua metodologia al problema e, per questo, è pronto alle critiche anche più feroci.
Il libro costa 24 euro ed è acquistabile in libreria e tramite internet.
Autore: Massimo Persia
ISBN: 978-88-99565-51-0
Pagine: 310
Formato: 15 x 21 cm.

<div class="

Precedente Molise, nostalgia del bosco Successivo Guardialfiera: il fascino della scrittura a mano