Isernia, all’Auditorium “Coralmente Rotary”



Domenica 28 febbraio 2016 dalle ore 16.30 presso l’Auditorium di Isernia andrà in scena lo spettacolo “Coralmente Rotary – Artisti per la solidarietà”.
Il Rotary Club di Isernia organizza un evento spettacolo con l’esibizione di artisti molisani, presentato da Lina Fantini e Pino Minutillo, e con la partecipazione dell’Orchestra e del Coro delle Scuole Medie “Andrea d’Isernia” e “Giovanni XXIII”. Artisti isernini quali Giovanni Gazzanni, Carmelina Di Florio, Tiziana Tamasi, “Il Bivio di Sessano” con Giovanni Petta, Carlo Fantini e Fabio Mancini. I “Novamusa Ecletnica Orchestra” con Morris Capone, Ernest Carracillo, Antonello Iannotta, Piero Ricci, Luigi Vitullo e Paolo Zampogna e con la esibizione dei ragazzi della “Jhs Dance School” di Roberta Di Salvo. Il ricavato dell’evento sarà devoluto alla campagna “Polioplus” per l’eradicazione della poliomielite in tutto il mondo.
Con “Coralmente Rotary”, il Rotary Club di Isernia rivolge il suo impegno, di norma mirato a servire le comunità in difficoltà, alla raccolta dei fondi per un futuro senza poliomielite, dono che il Rotary International ha promesso a tutti i bambini del mondo impegnandosi a sconfiggere il virus entro la fine del 2018!
L’Evento si terrà in concomitanza del centoundicesimo anniversario dalla costituzione del Rotary International ed in tale occasione il Rotary Club di Isernia istituisce il “Premio Rotary alla cultura”, che per la sua prima edizione verrà attribuito al Presidente del Tribunale dott. Vincenzo Di Giacomo, con il contributo apportato a livello nazionale nel campo della giustizia con la informatizzazione del processo e per l’impegno profuso nella difesa della Corte di Appello di Campobasso, la cui soppressione comporterebbe il venir meno dei presidi giudiziari e paragiuridici, con conseguente riduzione della popolazione e gravi ricadute sull’economia dell’intera Regione Molise.
Durante lo spettacolo saranno presentati i Progetti del Rotary Club di Isernia mirati al sostegno delle comunità in difficoltà, come i diversamente abili dell’A.FA.SE.V di Isernia e dei detenuti della Casa Circondariale di Isernia, nonché allo sviluppo delle nostre zone con un progetto sul Turismo “I Viaggi del Rotary”.
L’acquisto del biglietto, in vendita presso il botteghino dell’Auditorium, aiuterà a pervenire alla completa eradicazione della polio in tutto il mondo, permettendo di portare i vaccini ai bambini del Pakistan e dell’Afghanistan, ultimi paesi dove il virus è ancora attivo.

(Peppino Palladino, Roma)

<div class="

Precedente "Reddito di residenza", il Molise è davvero alla frutta Successivo Carpi-Roma 1-3, l'abbaglio di "Repubblica"