Romics, nuovo appuntamento dal 1 al 4 ottobre alla Fiera di Roma



ROMA – Torna nella Capitale “Romics”, la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema e l’entertainment che si tiene due volte l’anno presso la Fiera di Roma.
Quattro i giorni di kermesse ininterrotta (1-4 ottobre 2015) con eventi, incontri e spettacoli: un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea, con oltre 180mila visitatori nell’ultima edizione.
Visitando i numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontrare tantissimi autori ed editori.
Tante le novità e gli appuntamenti culturali di questa XVIII edizione:
– apertura di nuove aree per accogliere un pubblico sempre più ampio;
– presentazione in anteprima della serie Astorina DK;
– presentazione della nuova e attesissima serie a fumetti della Sergio Bonelli Editore Morgan Lost;
– nuovi concorsi dedicati alla creatività nel fumetto e nella musica;
– grandi mostre: Diabolik e DK con imperdibili originali; dal Bozzetto al Pixel, la storia del grande regista d’animazione Bruno Bozzetto; gli storyboard di Christian De Vita (tra i registi con cui ha collaboratoTim Burton e Wes Anderson);
– Ritorno al Futuro: apertura ufficiale dei festeggiamenti per il 30° anniversario dell’amatissima trilogia cinematografica;
– Romics Castelli Animati presenta le eccellenze italiane del cinema d’animazione, degli effetti speciali e del fumetto con l’Incontro Special Asifa;
– La Grande Gara Cosplay, con le selezioni Internazionali per le gare mondiali del WCS Nagoya (Giappone), MCM Londra (Gran Bretagna), Yamato Cup San Paolo (Brasile);
– Greg in Pupazzo Criminale a Romics: da clip a strip.
“Romics cresce e si amplia nuovamente con l’apertura di nuove aree e la gamma di proposte per un pubblico in continua crescita è davvero inesauribile – racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics. “L’Arte del Fumetto e dell’Animazione saranno celebrate con le splendide Mostre di originali dedicate: a Diabolik, con alcuni pezzi mai usciti dal caveau di Astorina, ai quali si affiancherà la presentazione della nuova testata Astorina DK; a Bruno Bozzetto, padre dell’animazione italiana, e agli storyboard di Christian De Vita, grande talento italiano, che ha collaborato con Tim Burton e Wes Anderson.
Tra i protagonisti di Romics sarà anche il fumettista Francis Manapul che racconterà delle sue interpretazioni di Flash e di Batman.
In questa edizione, inoltre, Romics dedicherà uno speciale omaggio allo sceneggiatore scomparso Lorenzo Bartoli; celebrerà il trentennale della saga cinematografica Ritorno al Futuro e ospiterà la presentazione della nuova attesissima testata Bonelli Morgan Lost.
A Romics Cinema, Games, Musica, Concorsi per i giovani autori, fumetto in diretta, workshop ed eventi speciali”.
I GRANDI OSPITI – Grandi maestri del fumetto, illustrazione e animazione internazionale si alterneranno sul palco di Romics per raccontare la loro straordinaria carriera artistica e per illustrare le basi tecniche e teoriche delle loro creazioni. Fumetto in diretta, workshop, tavole rotonde per incontrare i grandi protagonisti del fumetto italiano e internazionale.
ROMICS D’ORO – FRANCIS MANAPUL: Disegnatore DC comics di Batman e Flash. Manapul ha scritto e disegnato Flash e ora si occupa, con Brian Buccellato, anche di Detective Comics, la decana tra le testate di Batman. Ha disegnato Adventure Comics, Legion of Super-Heroes, Superman/Batman, Justice League e in passato ha lavorato per le maggiori case editrici americane ed europee; BRUNO BOZZETTO: il grande regista italiano di Animazione. Crea negli anni ’60 il Signor Rossi; realizza il lungometraggio West and Soda nel 1965, seguito nel 1968 da Vip mio fratello Superuomo e nel 1976 da Allegro non troppo, la risposta italiana al famoso Fantasia di Walt Disney. Bozzetto ha realizzato, con Piero Angela, più di 100 film per la trasmissione televisiva Quark, e oltre trenta cortometraggi di animazione, per i quali ha ricevuto moltissimi premi e riconoscimenti, tra cui quattro Nastri d’Argento, cinque Premi alla Carriera, l’Orso d’Oro al Festival di Berlino ed una Nomination all’Oscar. Bozzetto rappresenta uno dei punti cardine della storia dell’animazione italiana e internazionale, che ha segnato indelebilmente il nostro immaginario. A Bozzetto Romics dedica inoltre una mostra biografica composta da originali; MARIO GOMBOLI: Soggettista, una carriera costellata di tante produzioni, ma il suo nome è legato principalmente a Diabolik, il fumetto creato dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, per il quale inizia nel 1966 a proporre idee e soggetti per il Re del Terrore. Nel 1999 Luciana Giussani lo vuole come socio – e Direttore Generale – della Casa Editrice Astorina e nel 2001 al momento della scomparsa della creatrice, eredita la responsabilità totale della gestione del personaggio. Diabolik sarà tra i protagonisti principali di Romics. Un’imperdibile Mostra di originali e la presentazione in anteprima assoluta della nuova testata DK!
SPECIAL GUEST:
– CHRISTIAN DE VITA, regista di animazione e storyboard artist, ha collaborato con il regista Tim Burton per Frankenweenie e Wes Anderson per il lungometraggio Fantastic Mr Fox. Un talento italiano all’opera su grandissimi progetti internazionali.A completare la presenza di De Vita a Romics, una interessantissima mostra degli Storyboard realizzati dall’autore per le grandi produzioni a cui ha preso parte.
– Il fumettista GIUSEPPE PALUMBO (Martin Mystère, Diabolik) e lo sceneggiatore TITO FARACI (Topolino, PK, Diabolik, Dylan Dog, Tex, Spider-Man), presenteranno a Romics
la grande novità a cui hanno lavorato assieme, DK edito da Astorina.
– TAKAMASA SAKURAI, un esperto di J-Pop culture, autore, giornalista, content media producer, che terrà una imperdibile Conferenza sulla J-Pop Culture e il grande successo delle Idol giapponesi nel mondo. Durante il suo incontro Sakurai mostrerà inoltre Video Letters e Video musicali di famose idol.
– FRANCESCO ARTIBANI, sceneggiatore di fumetto e animazione. Tra le sue numerose collaborazioni: Topolino, PK, MM, X-Mickey, W.I.T.C.H, Monster Allergy, Lupo Alberto.
– STEFANO BABINI, grande fumettista italiano (Romics D’Oro 2014), a Romics per presentare il nuovo libro Indians realizzato con Lele Vianello. Inoltre, tantissimi altri autori saranno presenti per workshop e incontri organizzati dalle case editrici e dalle scuole di Fumetto e per gli impedibili appuntamenti dell’Officina del Fumetto.
Info: www.romics.it
Biglietto ordinario feriale Giovedì-Venerdì € 8
– Biglietto ordinario Sabato-Domenica € 10.

<div class="

Precedente "Parleuropa", evento Ue, vincitori costretti a restituire premi Successivo Isernia, chiude la prefettura?