Roma, restart antimafia, assemblea congressuale daSud



ROMA – Riconoscere la forza e la pervasività delle mafie, la loro capacità di stare nei rapporti politico-economici. E, partendo da qui, elaborare nuovi linguaggi, idee, pratiche per
combattere i clan. Per promuovere i diritti e la partecipazione. Nasce così “Restart antimafia”, l’assemblea congressuale di daSud che si terrà sabato 12 gennaio 2013,
dalle 10 alle 17, al Goethe Institut di Roma.
Dopo oltre sette anni di attività, daSud organizza la sua assemblea e vuole promuovere il
confronto tra gruppi, associazioni, rappresentanti delle istituzioni, della politica e del
sindacato, cittadine e cittadini per una discussione pubblica e la costruzione di un percorso
antimafia e per i diritti collettivo e partecipato. Una discussione aperta al contributo
di tanti, necessaria soprattutto in un momento in cui le mafie fanno sentire in maniera
massiccia la loro forza e l’antimafia sembra essere uno dei temi più cavalcati dalle
campagne elettorali in vista delle prossime elezioni comunali, regionali e politiche.
L’associazione daSud è pertanto lieta di invitare la cittadinanza a “Restart antimafia”,
un mix di parole e linguaggi per costruire nuovi percorsi per l’antimafia, i diritti sociali
e civili, più libertà e partecipazione.
Si possono prenotare interventi scrivendo a: [email protected] o intervenire nel corso dell’assemblea, dal 12 gennaio 2013, dalle ore 10.
Goethe Institut, via Savoia 15 – Roma.
L’evento > www.facebook.com/events/120120928152198.

<div class="

Precedente Gli abitanti del Molise, gente "incastrata"... Successivo Roma, l'area verde di via Cesena passa dal Demanio al Comune