Roma: Tir di caseificio molisano travolge auto sul Gra: 5 morti



ROMA – Drammatico incidente stradale sul Grande raccordo anulare a Roma. Un Tir impegnato nel trasporto di prodotti di una ditta casearia molisana è piombato su un’auto ferma sulla corsia d’emergenza, facendo una strage: cinque morti, tutti passeggeri dell’automobile in panne. Sono rimasti feriti anche due agenti di polizia impegnati in un controllo per il soccorso al veicolo fermo. A guidare il pesante mezzo un giovane molisano di 31 anni, residente a Macchiagodena (Isernia).
Le vittime sono cinque giovani sui 20 anni, tre ragazzi e due ragazze. Sono due invece gli agenti della polizia stradale feriti, entrambi ricoverati all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Uno dei due, una donna, ha una frattura al setto nasale e diversi tagli sul corpo. L’altro agente, con 30 giorni di prognosi, ha una frattura alla mano sinistra e varie contusioni.
L’incidente è avvenuto al chilometro 51, presso lo svincolo Ardeatina. Gli agenti si erano fermati per un controllo di un veicolo in panne con a bordo i cinque ragazzi, quando è sopraggiunto il camion che, per cause da accertare, ha travolto e schiacciato la macchina, urtando anche la pattuglia.

<div class="

Precedente Serata a tema sul baccalà al ristorante "Il Giardino" a Roma Successivo Molise, istituito per legge il reddito minimo di cittadinanza