Auditorium: con Ludovico Einaudi è la notte della Taranta



Auditorium: con Ludovico Einaudi è la notte della Taranta

ROMA – Mercoledì 29 giugno 2011, dalle ore 20.30, l’Orchestra popolare La Notte della Taranta, diretta da Ludovico Einaudi, propone i brani classici della musica popolare salentina. L’orchestra è composta da oltre venti tra musicisti (tamburelli, percussioni, batteria, fiati, chitarre, mandola, violini, viola, violoncello, organetto e fisarmonica) e cantanti. Sul palco si alternano alcuni ospiti speciali che si confrontano con i brani della tradizione: la cantante greca Savina Yannatou, che nel corso della sua carriera si è mossa tra musica tradizionale, medievale, rinascimentale e barocca, fino a scoprire un grande amore per l’improvvisazione vocale, il jazz, l’avanguardia; il dj e polistrumentista turco Mercan Dede, che da anni sperimenta la fusione tra elettronica e tradizione folklorica del suo paese, riuscendo a trasporre in musica la filosofia Sufi dell’armonia degli opposti, accompagnato dai Secret Tribe; Ballaké Sissoko, strumentista di gran talento, proveniente da una famiglia di griot maliani, considerato tra i più grandi virtuosi della kora.
Artisti:
Mauro Durante tamburello, violino
Alberto Fabris live electronics
Antonio Castrignanò tamburello, voce
Roberto Gemma fisarmonica
Giulio Bianco zampogna, armonica a bocca e flauti
Emanuele Licci chitarra, bouzouki, voce
Gianluca Longo mandola
Redi Hasa violoncello
Alessandro Monteduro percussioni
Andrea Presa didjeridoo
Armando Ciardo viola
danzatrici Silvia Perrone, Maristella Martella
voce: Antonio Amato, Antonio Castrignanò, Emanuele Licci, Enza Pagliara, Alessia Tondo, Anna Cinzia Villani.
Biglietti: da 25 a 40 euro
Dove: viale Pietro De Coubertin.
Per informazioni: www.auditorium.com.

<div class="

Precedente Roma, Museo Napoleonico: Elizabeth Barrett Browning Successivo A "Roma incontra il mondo" a Villa Ada la Bandabardò