Capracotta: testa a testa, poi sindaco Monaco riconfermato



CAPRACOTTA (ISERNIA) – Dopo un emozionante testa a testa, Antonio Vincenzo Monaco è stato riconfermato sindaco di Capracotta. Alle urne si sono recati 699 votanti su 960 aventi diritto di voto (72,81%). Monaco ha avuto 342 voti (pari al 50,59%) mentre lo sfidante Giancarlo Ciolfi ne ha raccolti 334 (pari al 49,40%). Insomma, è stato decisivo il voto di quattro persone. Otto sono state le schede bianche, dodici le nulle.
Oltre al sindaco, la lista civica “Uniti per capracotta” ha permesso l’ingresso come consiglieri a sei persone, rispetto alle tre dell’opposizione, rappresentata dalla lista “per Capracotta”.
I nomi degli eletti: D’Andrea Maria Pulcheria, Santilli Carmine, Paglione Pasquale, Di Lullo Antonio, Carnevale Francesco Paolo, Vizzoca Pierino, Ciolfi Giancarlo, Di Ianni Maria Lucrezia, Fiadino Lucio.
La “battaglia elettorale”, preceduta da non poche polemiche, ha confermato un paese spaccato in due, divisione netta riconfermata anche nelle urne. Ora si spera in un periodo di “riconciliazione” per lavorare coralmente al bene di uno dei centri più belli dell’intero Molise, meritevole di uno sviluppo turistico degno di una località d’alta montagna.

<div class="

Precedente Agnone: centrodestra diviso, trionfa a sorpresa la sinistra Successivo Elio Germano protagonista del film sul G8 di Genova