Molise: critica l’arbitro su Facebook, squalificato per due giornate



GAMBATESA (CAMPOBASSO) – Può costare caro emettere giudizi su Facebook. Un giovane giocatore della Polisportiva Gambatesa, centro in provincia di Campobasso, ha pubblicato sul social network Facebook alcuni insulti a un direttore di gara, offendendo di fatto la sua reputazione. Le espressioni ingiuriose sono passate inosservate alla Figc, che ha provveduto a squalificarlo.
La Polisportiva Gambatesa è una squadra molisana che gioca nel campionato regionale Juniores. La Commissione disciplinare della Figc del Molise ha stabilito lo stop per due turni al calciatore, che non aveva gradito la condotta dell’arbitro nella gara Gambatesa-Campobasso del 25 ottobre 2010. Per questo gesto la Commissione disciplinare ha anche riconosciuto la responsabilità oggettiva della Polisportiva Gambatesa infliggendole un’ammenda di 200 euro.

<div class="

Precedente Forum PA: la Provincia di Roma illustra il lavoro presente e futuro Successivo Mirabello (CB): concorso per giovani talenti