Bonolis: il nuovo programma con persone che parlano dialetto



ROMA – Sarà incentrato su persone che parlano dialetto e sulle capacità di individuare gli idiomi locali il nuovo programma di Paolo Bonolis che andrà in onda da settembre su Canale 5 nella fascia prima del telegiornale delle 20 (quella attualmente occupata da Jerry Scotti). Per l’occasione, nell’ambito della costruzione del nuovo gioco a premi di Canale 5, la produzione, al società SDL2005, è alla ricerca di persone che interpretino perfettamente la lingua dialettale di origine. Insomma si cercano soggetti che sappiano parlare perfettamente il proprio dialetto, in quanto il gioco verterà proprio sull’individuazione della “parlata” di origine.
Alcune di queste persone verranno scelte in rappresentanza delle varie regioni italiane e saranno parte attiva del gioco enunciando frasi in dialetto di cui i concorrenti dovranno decifrare significato e appartenenza geografica.
La ricerca è indirizzata a maggiorenni donne e uomini.
I provini si svolgono a Roma, in zona Prati.
La ricerca verte soprattutto sulle persone originarie di piccole regioni, quindi Val d’Aosta, Umbria, Molise e Basilicata, in quanto più difficili da reperire.
Chi fosse interessato – tra i molisani – può inviare una mail a: [email protected]
L’associazione “Forche Caudine”, dei molisani a Roma, fa soltanto da tramite tra la produzione e il pubblico molisano, girando quindi i contatti ricevuti ai selezionatori.

<div class="

Precedente Roma, referendum: tre incontri per capire Successivo Roma, colorata l'acqua della fontana delle Naiadi