Festa dei molisani a Mar de la Plata (Argentina)



BUENOS AIRES – Nella giornata di domenica 9 ottobre, presso la sede dell’Unione Regionale del Molise si è festeggiato il 22° anniversario del sodalizio tra Collettivita Mafaldese e Molisana di Mar del Plata: un sodalizio che raduna i nativi e discendenti delle province di Campobasso ed Isernia nella città balneare di Mar del Plata. La giornata è iniziata con l’ingresso dei ragazzi e delle ragazze che hanno portato le bandiere argentine, italiane e quella del Molise, cui è seguita l’intonazione degli Inni Nazionali Argentino ed Italiano, accompagnato dal benvenuto della segretaria dell’istituzione, Marite Perrella. Successivamente c’è stata la presentazione del Coro “Matese” dell’Unione Regionale del Molise, che ha interpretato diverse canzoni tradizionali del Molise. Il Presidente dell’Unione Regionale del Molise, Angelo Gizzi ha ricordato con orgoglio questi anni di lavoro con lo scopo di diffondere l’italianità in tutti gli angoli tramite la gastronomia e la cultura, puntando specialmente alle nuove generazioni, che saranno il futuro di tutto l’associazionismo italo-argentino a Mar del Plata. All’intervento del Presidente Gizzi, sono seguite le parole della Presidente della Collettivita Mafaldese e Molisana di Mar del Plata, Diana Raimondi, la quale ha manifestato l’intenzione di continuare sulla strada intrapresa insieme svolgendo diverse iniziative assieme alla Regione Molise. Dopo le parole del Presidente del Comites di Mar del Plata, Cav Raffaele Vitiello, il prosegretario della Federazione delle Societa Italiane di Mar del Plata e zona, Mario Giampaoli, il Presidente del Consiglio dei giovani Molisani nel Mondo, Marcelo Carrara, e il preside dell’Ufficio Scuola del Consolato d’Italia a Mar del Plata, Prof. Vittorio Dragonetti in rappresentanza del Console Marcello Curci.

<div class="

Precedente Roma, Palazzo Valentini mostra su Giovanni Paolo II Successivo Roma, Teatro allo Scalo: di scena la commedia dell'arte