Previsione del tempo: Pasqua bagnata (ma non troppo)



ROMA – La solita attesa di fronte alle previsioni per il weekend pasquale riserva qualche amara sorpresa. Ma sarebbe potuto andar peggio.
Il metereologo Mario Giuliacci, volto noto di Mediaset, prevede una domenica di Pasqua caratterizzata da nuvole e qualche pioggia, mentre lunedì di Pasquetta il tempo dovrebbe andare verso un miglioramento.
La previsione generale dice che l’alta pressione, quindi il bel tempo, che ha insistito per più giorni sull’Europa centrale e sull’Italia, portando giornate decisamente belle, si sta allontanando verso i Balcani, favorendo l’arrivo dalla Spagna di un vortice di bassa pressione, per ora ubicato sull’Atlantico.
Secondo Giuliacci, i venti meridionali sospinti dal vortice sulla nostra Penisola porteranno già domani molte nubi su Sardegna e Sicilia. Poi, tra venerdì e domenica di Pasqua, nubi su molte regioni d’Italia, però con poche piogge, limitate per lo più alla Sardegna, alle aree alpine e appenniniche.
Su Sardegna e Sicilia la protezione civile prevede venti forti di scirocco e, fino a sabato, piogge e temporali localmente anche molto intensi.
Lunedì di Pasqua, invece, il tempo previsto – secondo Giuliacci – è in deciso miglioramento su tutta la Penisola, tranne le Alpi e la Sardegna.
Le temperature rimarranno su valori gradevoli per tutto il periodo.
Ecco in dettaglio il tempo giorno per giorno:
– giovedì 21: sereno ovunque tranne Sardegna e Sicilia;
– venerdì 22: nuvole su Piemonte, Lombardia ovest, Trentino, Ponente ligure, Toscana, Umbria, Lazio, Molise, Sardegna e al Sud (tranne la Sicilia). Qualche pioggia sulla Sardegna.
– sabato 23: nuvole su tutta l’Italia, tranne il Triveneto, Abruzzo, Molise, Puglia. Piogge su Alpi centro-occidentali, Sicilia, temporali in Sardegna; qualche rovescio pomeridiano su Appennino centro-settentrionale.
– domenica 24: nubi al Nord, Medio Adriatico, Lazio, Campania, Calabria, Salento e Sardegna; qualche pioggia su Alpi, Prealpi, Lombardia, Trevigiano, Friuli, Appennino centro-settentrionale.
– lunedì 25: nubi su Alpi, Venezie, Umbria, Lazio, Sardegna; piovasco su Alpi e zone pedemontane alpine, Appennini centro-settentrionali.
Traffico: la circolazione ai mezzi pesanti sarà interdetta venerdì dalle 16 alle 22, sabato dalle 8 alle 16, i giorni di Pasqua e Pasquetta dalle 8 alle 22.

<div class="

Precedente Roma: selezione di artisti per la biennale internazionale d'art Successivo Agnone Music Festival: ecco le band partecipanti