Roma, 150° Unità d’Italia: spettacolo sulla Costituzione



Roma, 150° Unità d’Italia: spettacolo sulla Costituzione

ROMA – Domenica 17 aprile 2011, dalle ore 16, presso il Morgana Music Inn in largo dei Fiorentini 3, appuntamento con la “Costituzione italiana a teatro: per i bambini”, progetto nato in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia e promosso da Segni Morgana con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione.
Questa domenica andrà in scena il tema dell’identità.
Sono tanti i simboli dell’identità nazionale finiti nel vortice mediatico negli ultimi anni e che continuano a generare tuttora polemiche: dall’inno al crocifisso, dalla festa nazionale in occasione dell’Unità d’Italia alla bandiera tricolore ripudiata dalla Lega.
Ma come spiegare l’importanza dell’identità – personale, sociale e nazionale – ai più piccoli?
Oggi, in Italia, pochissimi ragazzi conoscono la storia della nostra Costituzione e i princìpi che la sostengono. Eppure nessun altro simbolo è capace di offrirci la stessa consapevolezza della nostra identità nazionale, senza la quale diventa più ostico anche il dialogo e il confronto con le altre culture. È proprio grazie ai princìpi della nostra Carta Costituzionale, faro e punto di riferimento costante, che domenica verrà spiegato ai più piccoli il tema dell’identità.
L’obiettivo principale dell’intero progetto, “La Costituzione italiana a teatro: per i bambini”, che si protrarrà fino a giugno affrontando ogni domenica tematiche diverse, è quello di sensibilizzare i giovanissimi attraverso il gioco e il teatro, fornendo loro gli strumenti necessari per comprendere, rispettare ed amare i valori della nostra Costituzione. Il tutto, sul filo della spensieratezza e dell’ironia, a mostrare quanto l’assenza di una corretta applicazione della Costituzione non sia un problema di rispetto di regole astratte e imposte dall’alto, ma attengano alla specificità del nostro essere nel mondo soggetti umani, civili, persone.
Lo spettacolo “Acchipicchia: ci hanno rubato l’identità” nasce come ideale continuazione della fiction televisiva “Accipicchia: ci hanno rubato la lingua!”, realizzata d’intesa con Rai Tre-Trebisonda e trasmessa più volte sulla Rai, incontrando un alto consenso di pubblico e di critica.
L’obiettivo fondante di tutto il progetto “La Costituzione italiana a teatro: per i bambini” – ideato da Corrado Veneziano (docente della Facoltà di Filosofia alla Sapienza di Roma e regista per la Biennale di Venezia) – consiste nel regalare ai bambini, attraverso il gioco e la fantasia, una consapevolezza profonda dell’importanza dei diritti e del senso civico, legare il teatro ai bambini e alla dimensione etica della Convivenza civile, al rispetto delle regole e dei diritti. Perché l’oggi è sempre maestro del domani.
Ingresso libero, prenotazione obbligatoria. Tel. 06-83769224, 339-5759346.

<div class="

Precedente Arte a Genazzano (Roma): omaggio all'Abruzzo e Celestino V Successivo Roma: "Racconti di viaggio", alla scoperta del Venezuela