“PleinAir”, rivista di pregio diretta dal molisano Jannucci



ROMA – Sempre più maturo per numeri, opportunità e contenuti il connubio tra turismo all’aria aperta e mondo rurale. Lo conferma la settima edizione di “AgriPleinAir”, la prima guida alla campagna realizzata a misura dei turisti e degli escursionisti che prediligono gli strumenti della vacanza en pleinair, ovvero il camper, la caravan, la tenda.
Distribuita in 90mila copie insieme al numero di aprile di “PleinAir” – rivista leader nella stampa turistica per numeri, diffusione e autorevolezza, diretta dal molisano Raffaele Jannucci (di Casacalenda) – la pubblicazione contiene i riferimenti delle aziende agricole e agrituristiche dotate di strutture per l’accoglienza in spazi aperti, quali l’agricampeggio o l’area di sosta, o che offrono al camperista la possibilità di parcheggiare il proprio veicolo per 24 ore se acquista prodotti o usufruisce del punto ristoro.
Se nel 2005 il numero delle strutture segnalate era intorno a 230, ora siamo a quota 483: un’offerta varia, articolata e geograficamente ben distribuita (c’è anche piccola appendice estera) che ha radici profonde e invita a entrare in diretto contatto con quei beni di cultura, ambiente e tradizione che compongono il prezioso patrimonio collettivo della ruralità.<br>Oltre ai riferimenti utili sul soggiorno all’aria aperta, la scheda di segnalazione mette in evidenza l’intera l’offerta dei servizi disponibili presso le adiende del circuito, ivi comprese attività ricreative e formative quali la fattoria didattica e l’organizzazione di itinerari culturali e naturalistici.
Realizzata in 146 pagine dal pratico formato, la pubblicazione riporta le coordinate GPS per raggiungere con facilità e immediatezza l’approdo prescelto. All’interno del circuito sono 247 i Punti Qualità, contraddistinti da un’apposita targa e da un punteggio di merito che certificano il livello dei servizi offerti; e sono 265 le aziende che offrono particolari facilitazioni sulla sosta, la ristorazione o l’acquisto di prodotti tipici agli iscritti al Club del PleinAir, il centro servizi della rivista che conta 100mila adesioni.  
Info: Edizioni PleinAir, Circuito AgriPleinAir, piazza Irnerio 11, 00165 Roma, tel. 06-6632628, fax. 06-6637266, [email protected].

<div class="

Precedente Apre il "Vinitaly" a Verona: il Molise nel segno della Tintilia Successivo Sos da "ArcheoMolise", rivista che rischia di chiudere