Fara San Martino (Chieti): l’autentica sfida dei borghi



FARA SAN MARTINO (CHIETI) – Sabato 9 aprile 2011, all’hotel del Camerlengo di Fara San Martino (Chieti) si terrà il Convivium nazionale dei Borghi Autentici. I sindaci e i tecnici dell’Associazione Borghi Autentici tracceranno le linee programmatiche di una rinnovata azione, con il contributo di quanti intendono partecipare alla crescita e al consolidamento del lavoro in corso.
E’ previsto il contributo ai temi sviluppati del presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Chiodi. Il professor Costantino Felice, docente di Storia Economica all’Università di Chieti terrà una lezione magistrale su “L’Unità d’Italia vista con gli occhi dei borghi”.
Le prospettive si innestano su una visione precisa del momento storico attuale e del futuro. Il nuovo millennio si è aperto sotto il segno di una crisi profonda e inaspettata nelle proporzioni, che ha messo e mette in discussione le fondamenta dell’ordinamento sociale, economico e politico del pianeta. Col fallimento dei vecchi modelli finanziari, si è aperta una stagione nuova, al cui centro stanno una rinnovata visione della democrazia e dello sviluppo. A partire dal territorio e da coloro che vi risiedono.
Nel nostro Paese sono oltre 5.800 i Comuni con meno di 5.000 abitanti. Sono realtà contrassegnate spesso dalla presenza e dalla vivacità di comunità che, con tenacia, desiderano costruire immediatamente un futuro che sorga dal luogo in cui vivono. Nei prossimi anni, perciò, sarà decisiva la capacità della classe dirigente nazionale e regionale di riformare la dimensione locale dell’economia e del welfare. L’associazione parte dalla convinzione che i piccoli comuni rappresenteranno il punto di forza di una strategia di uscita dalla crisi del Paese fondata sullo sviluppo della qualità e che potranno crescere più della media del Pil nazionale, puntando sulle proprie specificità: dall’immenso patrimonio storico e culturale, passando per la buona cucina e la tutela del paesaggio, per arrivare alla tutela delle risorse e a nuove forme di creatività.
I lavori del mattino inizieranno alle 9,30 con la registrazione dei partecipanti.
E-mail: [email protected], [email protected]
Sito web: www.borghiautenticiditalia.it.

<div class="

Precedente Fanelli, sindaco di Riccia (Cb), candidato alla Provincia di Campobasso Successivo Roma, archivio di Stato: "Qui ora" di Gianni Dessì