Roma, festa per l’unità d’Italia: fischi al ministro La Russa



Roma, festa per l’unità d’Italia: fischi al ministro La Russa

ROMA – Unità d’Italia all’insegna di festeggiamenti, bandiere e di fuochi d’artificio nelle piazze italiane.
Nel corso della diretta televisiva di Raiuno, condotta da Pippo Baudo e Bruno Vespa, carrellata di ospiti: da Sofia Loren, la quale ha ripercorso la carriera artistica emozionandosi per il ricordo del marito Carlo Ponti, a Massimo Ranieri, che ha interpretato pietre miliari della canzone napoletana, da Giancarlo Giannini a Giorgio Albertazzi, da Raul Bova ad Alessandro Preziosi.
Collegamenti da Torino, Napoli e da Roma.
In piazza del Quirinale il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in compagnia della moglie, ha partecipato ai festeggiamenti. Presenti sul palco, tra gli altri, Fabrizio Frizzi e Gianni Morandi. In platea, in prima fila, Giuliano Amato.
A piazza Venezia, davanti all’altare della Patria colorato di bianco, rosso e verde, Manuela Arcuri ha presentato l’orchestra interforze e il ministro della Difesa Ignazio La Russa, accolto con numerosi fischi dalla piazza.
Subito dopo un tripudio di fuochi d’artificio tricolori.

<div class="

Precedente Unità d'Italia, gli auguri di Napolitano: "Festa insieme per vincere difficoltà" Successivo IDEE / A Frascati il 15 giugno la "Notte della luna rossa"