Alla Fiera di Roma apre “Motodays”



ROMA – Si aprirà sabato 10, nel padiglione numero 9 della Fiera di Roma, “Motodays”, mostra di moto e scooter del Centro-Sud Italia che rimarrà aperta fino al 13 marzo. Un appuntamento specializzato per gli appassionati delle due ruote, che potranno contare su 48mila metri quadrati di spazio espositivo su cinque padiglioni (uno in più rispetto allo scorso anno), con 380 aziende coinvolte e 25mila metri quadri di area esterna dedicata a gare, esibizioni e area prove.
A “Motodays 2011” sarà possibile ammirare le novità del mercato di tutte le maggiori case costruttrici, partecipare ai corsi aftermarket, incontrare i piloti più famosi e inoltrarsi nelle nuove aree dedicate a turismo, moto d’epoca, usato e custom. Trenta gli espositori che porteranno in Fiera Roma vari pezzi di ricambio, moto complete, accessori (tra gli altri quelli richiestissimi dedicati alla Vespa) ma anche prodotti più originali come decalcomanie, modellini e documentazioni di ogni tipo.
La rivista “Mototurismo” sarà protagonista nell’area “Days on the road” al padiglione 7: da 24 anni punto di riferimento degli appassionati di turismo e di viaggi a due ruote, “Mototurismo” ha coinvolto molte realtà destinate a far crescere l’interesse del pubblico verso l’uso della moto in maniera coinvolgente e totale. Viaggiatori, mezzi, accessori, enti del turismo, tour-operator specializzati, trovaneranno a “Motodays” la possibilità d’incontro con gli appassionati, seguendo il filo editoriale d’interesse tracciato negli anni proprio dalla dinamica pubblicazione specializzata. Durante i giorni della manifestazione, la rivista “Mototurismo” coordinerà anche gli incontri e le numerose presentazioni che si svolgeranno nell’area Days on the road, compresi i collegamenti in diretta con i protagonisti viaggiatori nel mondo. 
Tra il padiglione 7 e il 9, nell’area riservata, la AISCAM (Associazione Italiana Sicurezza Circolazione Automezzi e Moto) propone “Safety Day: una giornata di educazione stradale. Progetto di formazione teorico/pratica, permetterà ai giovani dai 14 ai 17 anni di imparare quanto stabilito dal nuovo Codice della Strada sulla guida a bordo dei ciclomotori e delle minicar, con la supervisione di istruttori professionisti ed esperti del settore.
“Motodays 2011” ospiterà nei suoi padiglioni due delle realtà più importanti del mondo delle personalizzazioni. Dal 10 al 13 marzo, infatti, al Salone Moto e Scooter del Centro-Sud Italia saranno presenti l’artista americano Jeff Decker, che con le sue creazioni custom ha stravolto negli anni il concetto di “arte a due ruote”, e la Indian Larry Motorcycles, leader indiscussa della cultura custom “old school” mondiale.
Per tutti coloro che volessero notizie su costi, agevolazioni, orari e trasporti è possibile contattare il numero verde 800-589099: uno strumento utile e veloce che “Motodays” mette a disposizione del grande pubblico che intende saperne di più e partecipare alla manifestazione senza difficoltà. Sarà attivo fino al 13 marzo, data di chiusura di Motodays, tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

<div class="

Precedente TACCUINO EUROPEO/ Dalla "plenaria" questione libica, Turchia e Montenegro Successivo Bregantini, vescovo di Campobasso, presenta un libro in Calabria