Annozero, apertura insolita: Emma canta Sacco e Vanzetti



ROMA – Apertura “insolita” per Annozero, il programma di Michele Santoro. Nell’anteprima, dopo aver trasmesso le interviste ai figli di Gheddafi, il giornalista-conduttore ha dato la parola ad Emma Marrone, la cantante fiorentina, cresciuta nel Salento (ad Aradeo), reduce da una trionfale partecipazione al festival di Sanremo.
Emma, lanciata dallo show “Amici” di Maria De Filippi, in apertura di programma ha cantato la canzone di Sacco e Vanzetti (scritta da Joan Baez su musiche di Ennio Morricone), vero e proprio inno alla libertà. La Marrone, pur precisando di ritenersi fortunata per il suo attuale stato professionale e di credere solo in Dio, ha ricordato come i giovani di oggi siano molti arrabbiati e di averne prova tutti i giorni, sentendo soprattutto tanti amici del Sud.
Il 28 maggio dello scorso anno, Emma, ormai punto di riferimento di molti giovanissimi, ha partecipato ai Wind Music Awards ed è stata premiata con il Multiplatino da Gianna Nannini, da sempre idolo della cantante fiorentina.
La giovane artista, che ha 26 anni, ha partecipato alla 61a edizione del Festival di Sanremo insieme al gruppo dei Modà con il brano “Arriverà”, classificandosi al secondo posto, dietro Roberto Vecchioni.
La partecipazione ad Annozero era stata annunciata anche sul sito ufficiale della cantante, ricevendo una decina di e-mail di approvazione dai suoi fans.

<div class="

Precedente Agricoltura e territorio, possibilità di futuro al Molise Successivo Sky sempre più anglofona: addio al canale "Cinema Italia"