Parco nazionale d’Abruzzo: Febbo nuovo coordinatore



ISERNIA – Dario Febbo di Pescara è il nuovo coordinatore tecnico amministrativo del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Si tratta di una nomina temporanea: il contratto, sottoscritto con il presidente del Parco, Giuseppe Rossi, avrà la durata di tre mesi.
Febbo, biologo e consulente di diverse amministrazioni pubbliche, è stato direttore del Parco nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga e della riserva “Zompo Lo Schioppo”.
E’ stato anche componente della segreteria tecnica del ministero dell’Ambiente per l’attuazione della legge quadro e rappresentante della Regione Abruzzo nel Gruppo di lavoro del Patom – Piano di Azione per la Tutela dell’Orso bruno marsicano.
Il neocoordinatore svolgerà le funzioni di direttore pro tempore del Parco. Parallelamente si completerà la procedura di individuazione della terna di nomi da sottoporre al ministero dell’Ambiente per la nomina del direttore del Parco ai sensi della legge quadro sulle aree protette.
La procedura è già stata avviata dal consiglio direttivo, che ha delegato la giunta esecutiva a preparare il testo dell’avviso pubblico, da divulgare per la presentazione delle domande da parte degli interessati.
“Desidero ringraziare Febbo – sottolinea il presidente Giuseppe Rossi – che si è dimostrato subito disponibile a dare una mano al Parco, in un momento di difficoltà operativa, assumendosi le responsabilità della gestione e dimostrando così grande attaccamento al Parco, che peraltro conosce da decenni e confermando il suo amore per la natura e i parchi e, specialmente, per la natura e i parchi d’Abruzzo”.

<div class="

Precedente Isernia: mostra dell'artigianato artistico Successivo Misura agricola 1.2.1: fondi a 70 aziende molisane