Unità d’Italia: tre iniziative a Roma



Unità d’Italia: tre iniziative a Roma

ROMA – Tre appuntamenti, diversi tra loro, nell’ambito delle celebrazioni per l’anniversario dell’Unità d’Italia.
“Ragionamenti in occasione del 150°dell’Unità d’Italia” è il prossimo titolo nell’ambito del ciclo di appuntamenti “Gli incontri del martedì” per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il dibattito, dal titolo “La molla demografica e le sue torsioni”, si terrà l’8 febbraio presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, Palazzo Mattei di Paganica, piazza della Enciclopedia Italiana, 4 a Roma. L’ingresso è gratuito.
La serie di eventi è organizzata dall’Istituto Treccani, in collaborazione con la Società italiana per lo studio della storia contemporanea.
“L’Allegro Franchino” è invece il titolo del varietà satirico di Max & Francesco Morini, ovvero i Morinibros, una delle ditte comiche storiche della Capitale, autori, attori, registi e direttori dell’Accademia Comico Roma. Il progetto nasce dall’urgenza di raccontare i “mala tempora” di una Nazione che nel 2011 festeggia i 150 anni della sua nascita in un momento di profonda crisi; un’ Italia unita ma in realtà mai come adesso divisa, degradata, “precaria” e soprattutto sempre uguale a sé stessa.
“L’Allegro Franchino” è un bestiario italiano che va in scena nella forma di spettacolo più tipicamente nostrana, e cioè il varietà; una passerella incontenibile ed imprevedibile di monologhi, personaggi, sketch, parodie e canzoni originali tenuti insieme dal marchio di fabbrica Morinibros con la complicità di quattro attori estrosi e versatili: Alina Avagliano, Guglielmo Bartoli, Moira Marzi e Paolino Blandano. Uno spettacolo per ridere, pensare, riflettere, condividere, e poi, finalmente, cambiare.
L’appuntamento è per i giorni 11 e 12 febbraio, dalle ore 21 presso la Fonderia delle Arti Teatro, via Assisi 31 (San Giovanni). Biglietto a 10 euro.
Informazioni: cell. 347-1222239, www.allegrofranchino.it.
Infine un concorso rivolto agli studenti per visitare i luoghi del Risorgimento (Unità d’Italia), nel contesto degli incontri di approfondimento dedicati alla storia italiana in un percorso di studio ideato dalla Provincia di Roma in occasione delle celebrazioni per l’Unità d’Italia.
Nel progetto è stato inserito un concorso riservato agli studenti: a loro il compito di preparare degli elaborati sull’Unità d’Italia. Tra i concorrenti saranno selezionati 80 vincitori che potranno prendere parte, a marzo, a un viaggio di istruzione a Torino per visitare i luoghi del Risorgimento e dell’ Unità d’Italia.
Per partecipare è possibile inviare gli scritti, entro il 28 febbraio, all’indirizzo: Provincia di Roma, Assessorato alle politiche della scuola, viale di Villa Pamphili 100, 00152, Roma, indicando sulla busta la dicitura “Concorso I nostri primi 150 anni”.
La prossima lezione del professore Raffaele Romanelli dell’Università di Roma “La Sapienza” sarà dedicata al tema della “Costruzione della Nazione” e si terrà sempre presso l’Istituto Galilei di Roma (via Conte Verde), il prossimo 16 febbraio.

<div class="

Precedente Piani parcheggi a Roma: interviene il consigliere Fedeli Successivo Firenze: il molisano Trotta di scena al teatro di Cestello