Roma, Casa delle donne, il Sud Italia incontra il mondo



ROMA – Le musiche tradizionali del nostro Mezzogiorno s’incontrano con quelle del resto del mondo. Saranno le contaminazioni protagoniste della serata “Musiche e danze popolari dal mondo” inserita nell’ambito del progetto “Migala”.
Appuntamento il 28 gennaio 2011, dalle ore 20.45, presso la Casa internazionale delle donne in via San Francesco di Sales 1B (informazioni: tel. 06-68401720)
Il costo dell’ingresso è di 5 euro a persona.
I suoni accompagnati dalle danze di Carla Stasi fanno parte del progetto “Migala”, che nasce dall’intento di intraprendere un viaggio musicale che partendo dalle tradizioni popolari del centro-sud Italia arriva alle sonorità etniche della world music. Il gruppo pone così una ricerca di sonorità volta a rispettare le tradizioni vissute a contatto con “culture musicali altre” nell’ambito di quel che oramai è sempre più un “villaggio globale”.
Partendo da questa concezione, brani tradizionali popolari del centro-sud Italia vengono rielaborati e caratterizzati da una fusione con sonorità balcaniche, mediterranee, afro e irlandesi. Il viaggio all’interno di questo paesaggio sonoro avviene grazie alla variegata esperienza musicale dei musicisti influenzati dalla ricerca popolare, dalla musica ambient, dal blues, dalle sonorità “etniche” afro-mediterranee ed irlandesi per una danza della pace tra Noi, tra i Popoli.
In questa serata il progetto “Migala” si esibirà in una veste inedita, sarà un’occasione di festa e di condivisione in cui tutti potranno ballare al ritmo della musica popolare e dei brani originali del progetto “Migala” accompagnati dalle danze di Carla Stasi.
Sarà a disposizione anche una zona bar.ristoro.

<div class="

Precedente Isernia onora i "suoi" morti nel terremoto dell'Aquila Successivo Giuseppe "Spedino" Moffa in concerto a Roma