Centrale turbogas di Venafro, Regione Molise ricorre al Tar



Centrale turbogas di Venafro, Regione Molise ricorre al Tar

CAMPOBASSO – La Giunta regionale ha deliberato di costituirsi innanzi al Tar Molise dando l’incarico all’avvocato Umberto Colalillo di rappresentare e difendere la Regione Molise nella controversia inerente il decreto numero 843 del 18 novembre 2010 con cui il ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha espresso giudizio favorevole sul progetto della Molisenergy s.r.l. per la realizzazione di una centrale termoelettrica nel Comune di Venafro.
La Regione Molise, con le delibere di Giunta regionale numero 1124 del 27 agosto 2004 e numero 489 dell’11 maggio 2009, aveva già dato parere negativo sul progetto dell’installazione della centrale turbogas, evidenziando altresì che tale opera contrasta con la programmazione regionale, nonché con la forte valenza naturalistica dell’area e con la salvaguardia della salute dei cittadini.

<div class="

Precedente Slow Food di Campobasso: partono i Master del vino Successivo Roma, mercoledì 19 gennaio incontro sul terremoto dell'Aquila