Roma, fino al 27 febbraio Rodari al Palaexpo



ROMA – “La grammatica delle figure. Illustrare Gianni Rodari” è il titolo dell’esposizione che fino al 27 febbraio 2011 è possibile visitare al Palazzo delle Esposizioni, ingresso di via Milano. 
Lo Scaffale d’arte del Palaexpo rende omaggio a Gianni Rodari, una delle figure più importanti della letteratura per l’infanzia. Ciò a distanza di quarant’anni dal Premio Andersen, noto anche come il “Piccolo Premio Nobel” della narrativa per l’infanzia, assegnatogli a Copenagen nel 1970.


L’iniziativa fa riferimento ad uno degli scritti più importanti dell’autore piemontese. I testi delle sue storie prendono colore e assumono nuove forme attraverso il segno di 43 illustratori italiani e stranieri. 33 tra le 55 opere esposte sono state selezionate nel concorso internazionale indetto dalla Children Bookfair di Bologna, che ha visto partecipare professionisti, giovani studenti e matite note dell’editoria internazionale. Le illustrazioni vivono in mostra accanto al lavoro di dieci illustratori scelti tra coloro che hanno già pubblicato albi illustrati sulle storie di Gianni Rodari.
La mostra, che ha visto la sua prima uscita nazionale a Bologna, è curata da Giannino Stoppani Cooperativa Culturale, promossa da Palazzo delle Esposizioni, Bologna Children’s Book Fair e Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con El, Einaudi Ragazzi, Emme Edizioni.
Dove: Forum, via Milano 13
Orario: martedì- venerdì e domenica dalle 15 alle 20; sabato dalle 10 alle 15 e dalle 18.30 alle 22.30. Ingresso libero

<div class="

Precedente Roma, Camera dei deputati da febbraio mostra di Greibesland Successivo Aggredì due gay a Roma: da 7 a 4 anni per "Svastichella"