Roma, fino al 27 febbraio Rodari al Palaexpo



ROMA – “La grammatica delle figure. Illustrare Gianni Rodari” è il titolo dell’esposizione che fino al 27 febbraio 2011 è possibile visitare al Palazzo delle Esposizioni, ingresso di via Milano. 
Lo Scaffale d’arte del Palaexpo rende omaggio a Gianni Rodari, una delle figure più importanti della letteratura per l’infanzia. Ciò a distanza di quarant’anni dal Premio Andersen, noto anche come il “Piccolo Premio Nobel” della narrativa per l’infanzia, assegnatogli a Copenagen nel 1970.


L’iniziativa fa riferimento ad uno degli scritti più importanti dell’autore piemontese. I testi delle sue storie prendono colore e assumono nuove forme attraverso il segno di 43 illustratori italiani e stranieri. 33 tra le 55 opere esposte sono state selezionate nel concorso internazionale indetto dalla Children Bookfair di Bologna, che ha visto partecipare professionisti, giovani studenti e matite note dell’editoria internazionale. Le illustrazioni vivono in mostra accanto al lavoro di dieci illustratori scelti tra coloro che hanno già pubblicato albi illustrati sulle storie di Gianni Rodari.<br>La mostra, che ha visto la sua prima uscita nazionale a Bologna, è curata da Giannino Stoppani Cooperativa Culturale, promossa da Palazzo delle Esposizioni, Bologna Children’s Book Fair e Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con El, Einaudi Ragazzi, Emme Edizioni.
Dove: Forum, via Milano 13
Orario: martedì- venerdì e domenica dalle 15 alle 20; sabato dalle 10 alle 15 e dalle 18.30 alle 22.30. Ingresso libero

<div class="

Precedente Roma, Camera dei deputati da febbraio mostra di Greibesland Successivo Aggredì due gay a Roma: da 7 a 4 anni per "Svastichella"