Cannes, De Niro guiderà la giuria



Cannes, De Niro guiderà la giuria

ROMA – Grande colpo del festival cinematografico di Cannes. La prossima edizione, la 64esima, che si svolgerà dall’11 al 22 maggio prossimi, sarà presieduta da Robert De Niro. L’annuncio è stato dato dall’organizzazione sul sito dedicato all’evento.
E’ la terza volta che l’attore, regista e produttore statunitense di origine molisana, che oggi ha 67 anni, presiede il festival. L’ha già fatto negli anni Ottanta, dopo aver vinto la Palma d’oro nel 1976 con lo straordinario “Taxi Driver” di Martin Scorsese. L’ha rivinta dieci anni dopo con “The Mission” diretto da Roland Joffé. In tutto ha partecipato con otto pellicole al festival cinematografico francese.
In carriera ha ricevuto Oscar come miglior attore e miglior attore non protagonista rispettivamente per “Toro scatenato” e il “Padrino, parte II”.
In quattro anni è il terzo americano a presiedere la giuria del festival di Cannes, dopo Tim Burton nel 2010 e Sean Penn nel 2008.
“E un’occasione unica per me dal momento che si tratta di uno delle più antichi e prestigiosi festival del mondo – è il commento dell’attore, secondo quanto riportato nella nota. Invitando De Niro al vertice del gruppo di giurati, si legge ancora sul sito del festival, gli organizzatori hanno voluto onorare il cofondatore del Tribeca Film festival, che quest’anno celebra il suo decimo anniversario.
Presto vedremo il grande attore nel suo nuovo film “Vi presento i nostri” (campione d’incassi negli Usa) e “Manuale d’amore 3” di Giovanni Veronesi (in Italia a febbraio), dove interpreta un anziano che perde la testa per Monica Bellucci
De Niro, considerato uno dei più grandi di tutti tempi, è originario di Ferrazzano, piccolo centro montano sopra Campobasso, dove è stato da piccolo insieme al padre. Grazie alla cittadinanza italiana, è elettore nel collegio molisano.

<div class="

Precedente EVENTI/ Roma, recital con i testi di San Francesco Successivo Assicurazioni: i molisani i più "bravi al volante"