Il quotidiano “Il Messaggero” scrive sulle zampogne molisane



ROMA – La pagina “Cultura & spettacoli” di mercoledì 22 dicembre del quotidiano romano “Il Messaggero” è dedicata alla zampogna molisana.
Oliviero La Stella, nell’articolo “Anche Nerone suonava la zampogna”, ha ripercorso le origini dello strumento tipico del nostro Natale e del mondo pastorale, partendo dall’imperatore Nerone che è stato il primo zampognaro di cui la storia ci abbia lasciato traccia certa.
Nel suo lungo pezzo, La Stella riporta anche un’intervista all’etnomusicologo Mauro Gioielli, leader del gruppo “Il Tratturo” e autore di “due ponderosi volumi, considerati una bibbia sul tema degli aerofoni a sacco”, stampati dall’editore isernino Cosmo Iannone.
La Stella ha anche intervistato la presidente del Circolo della Zampogna, Antonietta Caccia, narrando poi le impressioni avute nel visitare Scapoli e il suo museo, nonché l’emozione provata nel varcare la soglia d’un laboratorio artigianale dove si costruiscono ciaramelle e zampogne.

<div class="

Precedente "Sacralità e tolleranza", una mostra a Roma Successivo Parco dello Stelvio: ferita all'ambiente italiano