Le morti sul lavoro: incontro a Roma



ROMA – Lunedì 28 marzo, dalle ore 9,30, presso il cantiere della metro B1, stazione Annibaliano (via Spalato snc, zona quartiere Africano), avrà luogo un incontro sul tema: “Far morire per il pane è un crimine”.
Verranno presentati in collaborazione con Inca Cgil Roma e Lazio i primi risultati dell’indagine sulle patologie derivanti dalle attività lavorative a cura di Marco Bottazzi (coordinatore medici Inca Nazionale) i dati aggiornati relativi agli incidenti nei cantieri edili e le proposte di Fillea Cgil per contrastare tali fenomeni.
Coordina Bianca Berlinguer (direttore Tg3 Rai).
Relazione di Roberto Cellini (segreteraio generale Fillea Cgil Roma e Lazio).
Interviene Walter Schiavella (segretario generale Fillea Cgil nazionale).
Portano la loro testimonianza: Massimiliano Contandini (lavoratore che ha subito un grave infortunio in cantiere), Roxana Ciubotariu (amica di un lavoratore deceduto).
Sono previsti gli interventi di Renata Polverini (Presidente della Regione Lazio), Massimiliano Smeriglio (assessorato alle politiche del lavoro e formazione della Provincia di Roma).
Conclude: Susanna Camusso (segretario generale Cgil).
Il gruppo musicale Anonima Armonisti eseguirà brani a cappella tratti dal loro repertorio e aventi come tema il mondo del lavoro. Seguirà buffet.

<div class="

Precedente ROMA EVENTI/ Capodanno: attesa per Baglioni ai Fori Successivo ROMA EVENTI/ Quirinale, in mostra "Magnifico Cratere"