Campobasso: una mostra racconta “Kalenarte”



CAMPOBASSO – A Campobasso una mostra racconta Kalenarte, la felice esperienza di arte contemporanea in atto da oltre due decenni a Casacalenda.
La straordinaria energia di Kalenarte dilaga quindi al di fuori dei confini di Casacalenda per invadere le strade e le piazze di Campobasso, attraverso la creatività di 20 tra gli artisti che nel tempo hanno contribuito alla realizzazione delle numerose iniziative di questa Associazione che celebra i suoi primi vent’anni.
La città di Campobasso è lo scenario di questa “invasione urba…na” che attraverso il linguaggio dell’arte destabilizza la percezione quotidiana dello spazio pubblicitario reinventandolo attraverso la personalità di ogni singolo artista.
Gli artisti che hanno generosamente partecipato alla mostra sono legati a questo territorio alcuni per i natali altri per affezione. Le immagini sui manifesti delineano un intreccio di linguaggi differenti che spaziano dal figurativo all’astratto, dalla fotografia all’installazione. La varietà dei soggetti si mostra allo sguardo fugace e distratto dei passanti, che sollecitati dall’immediatezza delle immagini d’Arte, risvegliano la loro attenzione dalla retorica pubblicitaria a cui sono quotidianamente abituati e si avvicinano a un mondo Altro. Non i soliti brand, ma il nome di un artista e il titolo di un’iniziativa, questi gli unici elementi testuali presenti su ogni singolo manifesto, inseriti per destare la curiosità dei cittadini, invitati a scoprire, informarsi e partecipare alla presentazione del catalogo “XX Kalenarte 1990 – 2010 Un filo lungo vent’anni”.
Questo lavoro raccoglie i frutti di un’esperienza ventennale che è andata ad arricchire il patrimonio culturale di Casacalenda, attraverso gli interventi nel Museo all’Aperto e le donazioni alla Galleria d’Arte Contemporanea “Franco Libertucci”, che hanno reso una piccola realtà civica un esempio di eccellenza che merita di essere sempre più conosciuto. A questa mostra di opere dedicate a Kalenarte, che percorre la città e precorre l’evento, hanno preso parte gli artisti: Ivan Barlafante, Paolo Borrelli, Marianna D’Addario Plutone, Claudio Di Carlo, Baldo Diodato, Fabrizio Fabbri, Kerem Studio (Pasquale D’Imperio), Andrea Lanini, Emilio Leofreddi, Dante Gentile Lorusso, Luigi Menichelli, Hidetoshi Nagasawa, Giancarlo Neri, Franco Ottavianelli, Achille Pace, Massimo Palumbo, Michele Peri, Renzogallo, Adrian Tranquilli, Costas Varotsos.
Presentazione “XX Kalenarte – Un filo lungo vent’anni” sabato 6 novembre presso la Palladino Editore, via Colle delle Api, 170 – Campobasso. 

<div class="

Precedente Immigrati a quota 5 milioni, lo dice il dossier Caritas Successivo Ambiente: Patrizio Roversi illustra la sua "anima verde"