Tar: si torna a votare a Civitanova del Sannio (Is)



CIVITANOVA DEL SANNIO (ISERNIA) – Tutto da rifare a Civitanova del Sannio, centro di un migliaio di abitanti in provincia di Isernia, dove si era votato prima dell’estate dello scorso anno. Il Tar del Molise ha accolto il ricorso attraverso il quale si chiedeva l’annullamento delle elezioni comunali. Si era votato il 6 e 7 giugno dello scorso anno ed aveva prevalso la lista civica, anche se di orientamento di centrosinistra, guidata dal candidato sindaco Gino Cardarelli su quella capeggiata dall’ex sindaco Sergio Palazzo. Assessori in carica Fernando Paolo Galasso, Giuseppe Santagata, Vito Saulino e Giuseppe Spugnardi.
I candidati della lista battuta hanno presentato ricorso al Tar che ha accolto l’istanza annullando le elezioni per le violazioni di legge segnalate dai ricorrenti. Il ricorso era patrocinato dagli avvocati Margherita Zezza e Pino Ruta. L’attuale sindaco e l’amministrazione in carica possono ora fare ricorso al Consiglio di Stato. 

<div class="

Precedente Il libro "Il Regno del Molise": presentazioni a Benevento e Roma Successivo L'on. Patriciello ribadisce: no all'eolico selvaggio in Molise