Sara Tommasi: per “On the road” soldi del terremoto molisano?



ROMA – Il programma notturno di Mediaset “On the road”, salito agli onori delle cronache in relazione alle dichiarazioni della showgirl Sara Tommasi, potrebbe aver avuto finanziamenti destinati al terremoto molisano del 2002, quello rimasto drammaticamente noto soprattutto per i 27 bambini della scuola di San Giuliano di Puglia (Campobasso) rimasti vittime sotto le macerie.
In una delle sue interviste, la soubrette rivela che l’amicizia con Paolo Berlusconi le ha permesso di partecipare al programma “On the road”, andato in onda su Italia1 nel luglio 2006 intorno alla mezzanotte. Per tema la trasmissione aveva quattro belle inviate che andavano in giro, poco vestite, a fare servizi speciali in locali italiani con finale a Miami. Carolina Marconi, Ludmilla Radchenko, Alessandra Pierelli e, appunto, Sara Tommasi le protagoniste. In studio l’agente, il Dj Ringo: scuderia Lele Mora, ex marito di Alessia Marcuzzi, ora nel comitato artistico del Festival di Sanremo.
Da quanto scrive Carlo Tecce sul “Fatto quotidiano”, per due spezzoni all’interno di “On the road”, la Regione Molise avrebbe pagato a peso d’oro le riprese a Campobasso e Termoli. Il governatore Michele Iorio, commissario delegato per la ricostruzione, il 24 luglio 2006 avrebbe concesso un contributo di 144mila euro per la trasmissione grazie al fondo per il terremoto e l’alluvione.
La vicenda è riportata nel noto libro “Il Regno del Molise” firmato da Vinicio D’Ambrosio. Il decreto che avrebbe permesso ciò, è il numero 155. Iorio, sempre secondo il libro, nel provvedimento avrebbe affidato una consulenza di 6 mila e 500 euro per seguire la “corretta esecuzione” dell’accordo con la Mafea Comunication.
Sara Tommasi, umbra di Narni, 30 anni a giugno, nonostante la laurea in economia alla Bocconi di Milano, ha preferito il mondo dello spettacolo, prima come veejay per All Music, poi come valletta al Paolo Limiti Show, quindi “paperetta” di Paperissima e “schedina” di “Quelli che il calcio”. Nel 2006 ha partecipato alla quarta edizione del reality show “L’isola dei famosi”: su Youtube sono cliccatissime alcune sue inquadrature da dietro. Nello stesso anno ha posato per il calendario sexy di Max.
In un’intervista del 2006 al Corriere della Sera, ha dichiarato: “Dopo quattro anni di studi alla Bocconi, ho imparato a essere la brava manager di una grande azienda di prodotti industriali o di servizi. In questo caso sono io il prodotto, un prodotto da vendere nel mercato dello showbusiness. In più a qualsiasi bella donna fa piacere essere fotografata bene e valorizzata, sensuale, ma senza volgarità. E poi se la mamma mi ha fatto così è anche un omaggio a mia madre. Insomma: un po’ mi vergogno anch’io, è questa la verità. Ma ormai è andata. O la va, o la spacca”.
Ma per quanto riguarda il programma “On the road”, anche altre due protagoniste sono in qualche modo legate alle iniziative della famiglia Berlusconi.
Carolina Marconi, ex concorrente del Grande Fratello nel 2004, ha fatto parlare di sé per le feste romane a Palazzo Grazioli nel 2009. Mentre Alessandra Pierelli, corteggiatrice di “Uomini e Donne”, è stata candidata due anni fa con “Forza Sabaudia” (in onore di “Forza Italia”) nel comune in provincia di Latina. Raccogliendo i voti di 35 ammiratori.

<div class="

Precedente Il libro "Il Regno del Molise": presentazioni a Benevento e Roma Successivo L'on. Patriciello ribadisce: no all'eolico selvaggio in Molise