Il IV Concorso molisano “Mediterraneo docet”



CAMPOBASSO – C’è tempo fino al 18 ottobre per partecipare al IV Concorso regionale letterario “Il Mar Mediterraneo: lo spazio e la storia, gli uomini e le tradizioni”, organizzato dall’A.N.P.E.A.S. (Associazione Nazionale per la Progettazione e le Attività Sociali), dalla Presidenza della Giunta regionale del Molise e dall’Università degli Studi del Molise.
Il Concorso si avvale, inoltre, della collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Istituto di Istruzione Superiore “Sandro Pertini” di Campobasso, del Rotaract Club Campobasso e dei Giornalisti Associati Specializzati. Tre le Sezioni in concorso, la prima riservata agli studenti della Scuola Secondaria di Secondo grado, la seconda agli studenti universitari, la terza sia agli studentti delle Superiori che a quelli universitari che intendono cimentarsi con componimenti poetici.
Quattordici le tracce messe a disposizione dei candidati, la maggior parte delle quali hanno come filo conduttore il Mediterraneo.
“Abbiamo voluto sostenere con entusiasmo e convinzione – ha detto il Presidente della Regione Michele Iorio – questa iniziativa ideata da un gruppo di giovani volenterosi, capeggiati da Manuele Martelli, e rivolto essenzialmente al mondo giovanile sia delle Scuole superiori, che dell’Università. Un’iniziativa tesa a far riflettere, ad approfondire e a creare un dibattito fruttuoso di idee e suggerimenti su temi importanti e strategici per il futuro del Molise e dei suoi giovani. Quest’anno il tema scelto è molto stimolante: il Mediterraneo. Il futuro dell’Italia e del Molise è sicuramente nello sviluppo di iniziative commerciali, culturali, sociali ed istituzionali tra i popoli di questo mare. Quello che fu il «mare nostrum»”. Ai vincintori un viaggio nel Bacino Orientale del Mediterraneo con tour alle piramidi di Giza”.

<div class="

Precedente Comitato nazionale del paesaggio: nasce la sezione molisana Successivo Macchiagodena (Isernia): si rinnova "Io Project"